Verso la Creatività e Oltre - Ed Catmull

Verso la Creatività e Oltre - Ed Catmull

Sapevi che il più grande differenziale di questa generazione è la creatività? Scopri in questo riepilogo come rendere più creativo il tuo ambiente di lavoro sulla base della più grande azienda di animazione al mondo!

Probabilmente hai visto o sentito parlare di film come Toy Story, Monsters S. A. , The Incredibles, UP - High Adventures, Finding Nemo, tra gli altri (se non l'hai visto, ti consiglio di guardarlo, perché sono film fantastici).

Questi lavori hanno permesso al suo creatore, Pixar, di raggiungere il livello del più grande studio di animazione oggi.

Ti chiedo: come ha fatto la Pixar a diventare un'azienda così rivoluzionaria, innovativa e creativa?

Non lo so? Allora vieni con noi, perché in questa sintesi del libro "Verso la Creatività e Oltre" sapremo, dalle esperienze del presidente e co-fondatore dell'azienda, cosa li ha portati ad arrivare dove sono oggi!

Sul libro "Verso la Creatività e Oltre"

Pubblicato nel 2014 dall'editore Rocco, "Verso la Creatività e Oltre", dall'originale "Creativity, Inc.", riassume in 319 pagine l'apprendimento del presidente della Pixar in 33 anni di azienda.

Definito da Forbes come "probabilmente il miglior libro di affari mai scritto", il libro "Verso la Creatività e Oltre" presenta una breve storia della Pixar e delle tattiche per stimolare la creatività sul posto di lavoro.

Circa l'autore Ed Catmull

Ph. D. in informatica, Ed Catmull è, insieme a Steve Jobs, uno dei fondatori della Pixar e responsabile dello sviluppo delle tecnologie che hanno permesso di creare Toy Story, il primo film d'animazione realizzato al 100% con un computer.

Il suo sogno d'infanzia era proprio quello di rendere realizzabile il primo film d'animazione al computer e ci è riuscito. Da lì, ha iniziato a dedicarsi alla costruzione di un'azienda di successo con una forte cultura.

Precursore nel campo dell'informatica e vincitore di 5 Oscar, Ed Catmull riporta in questo libro come lui ei suoi colleghi hanno sviluppato una filosofia alla Pixar incentrata interamente sulla creatività dei dipendenti.

Per chi è questo libro?

Le idee nel libro "Verso la Creatività e Oltre" calzano come un guanto per coloro che sono leader e vogliono sapere come rendere il proprio team più produttivo e motivato con gli obiettivi dell'azienda.

Attraverso le esperienze dell'autore, puoi estrarre suggerimenti per gestire il tuo team, rafforzare la cultura della tua azienda e trasformare l'ambiente aziendale in un ambiente favorevole alla creatività.

Principali idee tratte dal libro "Verso la Creatività e Oltre"

  • Le persone sono il fulcro della tua azienda;
  • Il feedback è essenziale per lo sviluppo dei dipendenti e delle idee;
  • Per avere un ambiente creativo è necessario stimolare la creatività;
  • Le intuizioni del leader di un gigante dell'intrattenimento.

Interessato? Quindi andiamo!

Panoramica: Una breve storia della Pixar

Nel libro "Verso la Creatività e Oltre", prima di approfondire le lezioni dell'autore, è importante capire un po 'la storia della Pixar e come si è trasformata in uno studio di animazione importante e redditizio.

Tutto è iniziato quando Ed Catmull è stato chiamato a lavorare alla Lucasfilm per assistere agli effetti visivi di Star Wars. Lì aveva la sua divisione ed era in grado di sviluppare le sue tecnologie e software.

Nel 1986, Steve Jobs acquistò questa divisione e la trasformò in una società indipendente. Insieme, lui ed Ed hanno fondato la Pixar e, in collaborazione con Disney, hanno trasformato una società che vendeva software nel più grande produttore di film d'animazione del mondo.

Quindi, se ci fermiamo a pensare, guidare un'azienda di queste dimensioni, con diversi dipendenti e ottenere ancora grandi risultati richiede un'enorme responsabilità e leadership.

Ecco perché capiremo d'ora in poi che un'azienda creativa è composta da un team impegnato in idee incredibili, feedback costanti e un ambiente favorevole alla creatività.

Panoramica: Team incredibili con idee incredibili

Secondo l'autore Ed Catmull, la formula del successo della Pixar era quella di formare grandi team che fossero formati e motivati con il lavoro che facevano.

Toy Story, il primo film dell'azienda e uno dei maggiori successi dell'azienda, è stato creato grazie all'impegno di un team che sapeva che realizzare il primo film animato al computer sarebbe stato (ed era) rivoluzionario.

Con Toy Story 2, non hanno dato la dovuta priorità al film e, a metà, si sono resi conto dei vari problemi che stavano influenzando la qualità del prodotto finale.

Quindi, è stato in quel momento che i manager hanno capito l'importanza di formare una buona squadra e hanno riunito l'intera azienda lavorando sette giorni su sette per cambiare e migliorare il film.

Il risultato? Toy Story 2 non solo ha corretto il suo corso, ma ha superato il primo film in termini di qualità e ricavi. E tutto questo è avvenuto grazie a un team, formato da persone creative e coinvolte al 100% nel progetto.

Ed Catmull dice che quando hai una buona idea e la dai a una cattiva squadra, la rovineranno. Tuttavia, se hai una buona squadra e una cattiva idea, quella squadra trasformerà quell'idea ed estrarrà il bene da essa.

Quindi, dai sempre più preferenza alle persone che alle idee, perché le persone creative creano buone idee, ma le buone idee possono essere distrutte da cattive squadre.

Panoramica: Feedbacks costanti

Abbiamo già parlato dell'importanza di avere una squadra incredibile, ma uno dei passaggi principali per avere un gruppo ad alte prestazioni è incoraggiare il feedback.

Alla Pixar, hanno lavorato con un sistema estremamente aperto al feedback. Era il sistema "Brain Bank". Questa "Banca del cervello" è stata formata dai grandi e più esperti leader dell'azienda, che hanno letto le sceneggiature, guardato i film e fornito un feedback sincero al team responsabile.

Un fattore chiave è stato che, nonostante i feedback forniti dai grandi leader, la responsabilità di accettarli o meno ricade su chi ha ricevuto il suggerimento di miglioramento.

Ad esempio, nello sviluppo di un film, la "Banca del cervello" non indica la soluzione, ma evidenzia il problema. Spetta al regista del film, quindi, analizzare questo feedback e sviluppare una soluzione.

L'autore sottolinea nel libro "Verso la Creatività e Oltre" che durante la sua esperienza come presidente della Pixar e principalmente con la storia dei problemi con Toy Story 2, come abbiamo visto solo ora, ha imparato a fidarsi del processo. Quindi la Pixar ha un processo snello, in cui il feedback è diventato parte di esso.

Cioè, durante l'esecuzione di un progetto, il team riceve feedback costanti in modo che i problemi possano essere risolti il prima possibile e non generino grossi problemi in futuro. Questi cicli più veloci rendono più facile correggere questi problemi.

Ed Catmull afferma che il loro obiettivo non è impedire che si verifichino errori, poiché accettano che gli errori fanno parte del processo e che l'obiettivo principale dovrebbe essere il ripristino dai guasti. Pertanto, vede che i problemi sono un ottimo modo di apprendere e non dovrebbero essere prevenuti, ma piuttosto risolti rapidamente.

Panoramica: Creazione di un ambiente creativo

Adesso abbiamo già un team formato e con feedback costanti, ma per essere un'azienda creativa gli stimoli devono essere costanti ed essere ovunque. Per questo motivo il libro "Verso la Creatività e Oltre" di Ed Catmull presenta modi per rendere l'ambiente favorevole alla creatività e, quindi, favorire l'emergere di nuove idee.

Personalizza l'ambiente

Facciamo un rapido esercizio: immagina di lavorare in un luogo grigio e buio che non incoraggia la comunicazione tra le persone. Ora immagina te stesso in un ambiente chiaro e confortevole, dove le persone si scambiano idee e possono dare libero sfogo alla loro immaginazione.

Immaginare? Ora pensa a quale di questi due luoghi stimolerà più creatività. Questo è ciò che ha fatto Pixar, ha creato un ambiente felice e colorato in cui alle persone piace essere e contribuisce a nuove idee che possono emergere.

Ascolta tutte le idee

Abbiamo già parlato dell'importanza di ascoltare i feedback, ma le persone non dovrebbero solo ascoltare i feedback, dovrebbero essere aperti a tutto.

In Pixar, tutti i dipendenti hanno il potere di dare idee. Hai un'idea per un film? Credi che qualcosa possa essere migliorato sul posto di lavoro? Scopri una nuova tecnologia? L'azienda ti ascolterà e ti assisterà nello sviluppo di questi suggerimenti.

Un ottimo esempio di questo supporto sono le "giornate del progetto personale". Ogni mese, Pixar riserva due giorni ai dipendenti per lavorare ai loro progetti personali. E forniscono le risorse per questo.

In questo modo i dipendenti possono essere più felici e più motivati al lavoro e, chissà, sviluppare una grande idea che generi risultati per l'azienda.

Allineamento

Nel libro "Verso la Creatività e Oltre", Ed Catmull parla che quando allineamo tutti i concetti passati in questo riepilogo, possiamo rendere l'azienda e il suo ambiente molto migliori e più creativi.

Con un ambiente personalizzato e saper ascoltare ciò che dicono i dipendenti, abbiamo già le basi della creatività al lavoro, dare feedback, consentire lo sviluppo e il miglioramento delle idee, e la chiave di tutto questo è concentrarsi sulle persone.

Sono le persone che avranno nuovi pensieri e immagineranno nuovi concetti e lo metteranno in pratica. Quindi, inizia formando il tuo team ideale, la tua selezione di persone creative e porteranno grandi frutti alla tua azienda.

Panoramica: Approfondimenti

Finendo il libro "Verso la Creatività e Oltre", l'autore ci offre alcuni spunti e buone pratiche che è stato in grado di sviluppare nei suoi anni come presidente della Pixar. Tra questi possiamo citare:

  • Il fallimento non è una brutta cosa, perché è la conseguenza di qualcosa di nuovo che hai cercato di realizzare;
  • La struttura organizzativa e la struttura di comunicazione di un'azienda devono andare separatamente. Tutti dovrebbero essere in grado di parlare con tutti;
  • Consenti a tutti di trovare e risolvere i problemi. Questo è compito di tutti;
  • Il costo per correggere gli errori è solitamente inferiore al costo per prevenirli;
  • Cercare di risolvere problemi difficili aiuta a pensare in modo diverso;
  • "Proteggi il futuro, non il passato". È necessario capire che ci saranno momenti buoni e cattivi e che, per raggiungere la grandezza, è necessario attraversare fasi non così grandi;
  • Le crisi possono portare cose buone. In tempi difficili, i valori dell'azienda vengono testati e le persone si uniscono, rafforzando la cultura.

Cosa ne dicono gli altri autori?

Nel raccomandato "Everybody Matters", gli autori esplorano come i veri leader debbano continuamente studiare per svilupparsi e svilupparsi intorno a loro, in modo che diventino anche leader eccellenti che credono e apprezzano le persone.

Inoltre, i dipendenti devono essere incoraggiati a innovare e provare cose nuove, anche se falliscono. Questo li fa capire che i manager hanno piena fiducia nel loro potenziale e nel loro lavoro. Nel libro, è una pratica chiamata "libertà responsabile".

L'autore di "Traction", Gino Wickman, spiega come gli imprenditori di successo abbiano una visione libera e ben definita del proprio business. Inoltre, sanno come questo messaggio comunica ai dipendenti.

Fin dall'inizio, è una direzione diretta da seguire per tutto all'interno dell'organizzazione, cogliendo sempre l'occasione per sviluppare soluzioni e guidare azioni strategiche.

In "Developing The Leader Within You 2.0", John Maxwell discute l'importanza del leader per dimostrare che è importante per il leader dimostrare che ha a cuore la sua squadra e sviluppare leader tra di loro.

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

Ora che hai compreso i concetti, è il momento di metterli in pratica:

  • Inizia con le persone, autorizza il tuo team a sviluppare i migliori risultati ed essere creativo;
  • Rendi creativo l'ambiente di lavoro;
  • Non aver paura del fallimento. Impara dai tuoi errori;
  • Ricorda che il feedback è essenziale per incoraggiare il miglioramento continuo.

Ti è piaciuto questo riassunto del libro "Verso la Creatività e Oltre"?

Cosa ne pensi del testo? Ora, quando guardiamo film Pixar come Toy Story e Finding Nemo, ricorderemo anche il numero di persone coinvolte e come l'azienda incoraggia tutti a svilupparsi!

Lascia il tuo feedback in modo che possiamo sempre offrire i libri migliori per te!

E se vuoi acquistare il libro completo, fai clic sull'immagine qui sotto.

Libro 'Verso la Creatività e Oltre'

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!