Exponential Organizations - Salim Ismail, Michael S. Malone e Yuri Van Geest

Exponential Organizations - Salim Ismail, Michael S. Malone e Yuri Van Geest

Scopri come le aziende possono adattarsi a questa era dell'informazione, conoscendo i nuovi modelli di business. Come ottenere risultati migliori e sperimentare nuove sfide? Scoprilo qui!

La tecnologia è ogni giorno sempre più presente nei processi gestionali. La comunità umana ha imparato ad espandere la tecnologia che, oggi, include numerosi progressi, nelle organizzazioni. Salim Ismail, Michael S. Malone e Yuri Van Geest spiegheranno tutto questo collegamento attraverso il libro "Exponential Organizations".

E come potremmo costruire nuovi tipi di organizzazioni per ottenere risultati migliori e affrontare nuove sfide?

Ci sono già molte aziende che conosci sull'adozione di questo concetto. Se non te ne sei ancora reso conto, è il momento di rimanere sintonizzati. Il libro porta anche alcuni casi di successo di grandi aziende, come Google!

Sei interessato a saperne di più su questo argomento? Resta con noi in questo riassunto!

Sul libro "Exponential Organizations"

Pubblicato nel 2014, "Exponential Organizations" è un'opera rinomata scritta da grandi nomi del mondo degli affari.

Il libro di Salim Ismail, Michael S. Malone e Yuri Van Geest racconta come le tecnologie esponenziali hanno avuto un impatto e cambiato le pratiche aziendali, portando a un nuovo concetto di organizzazione, più efficiente e con uno scopo trasformativo.

Inoltre, il lavoro presenta applicazioni pratiche e diversi esempi di aziende che adottano questa "filosofia" e hanno ottenuto risultati sorprendenti.

Circa gli autori Salim Ismail, Michael S. Malone e Yuri Van Geest

Salim Ismail è CEO e co-fondatore della Singularity University, dove è anche Global Ambassador. È stato vicepresidente di Yahoo, consulente di gestione per CSC Europe e ITIM Associates. Inoltre, ha conseguito una laurea in Fisica Teorica presso l'Università di Waterloo, Canada.

Michael Malone è uno degli scrittori più rinomati nel campo della tecnologia, dove lavora nella Silicon Valley da oltre 30 anni. Ha aperto la strada al giornalismo high-tech negli Stati Uniti. Michael Malone è autore e coautore di numerosi best-seller come "The Virtual Corporation" e "The Future Arrived Yesterday".

Infine, Yuri Van Geest è amministratore delegato e ambasciatore olandese della Singularity University. Ha conseguito un master in Management e Marketing strategico presso l'Università Erasmus di Rotterdam. Responsabile dell'organizzazione dei movimenti globali di lean startup e TEDx. Ha lavorato come consulente per diverse grandi aziende, come Google, Samsung e MIT.

Per chi è questo libro?

Il contenuto del libro "Exponential Organizations" è ideale per qualsiasi organizzazione che voglia raggiungere risultati esponenziali e adattarsi alla nuova era del business: L'era dell'informatica. Non c'è modo migliore per conoscere gli affari che con i migliori in questo settore, giusto?

Inoltre, suggeriamo questa lettura anche a chi è interessato ad aprire una startup per conoscere il business. Aumentando le tue possibilità di avere successo in qualsiasi aree desideri. La cosa più importante qui è prestare attenzione a ogni contenuto di questo riassunto!

Principali idee tratte dal libro "Exponential Organizations"

  • L'approccio delle caratteristiche, degli attributi e delle implicazioni delle organizzazioni esponenziali;
  • Quali fattori dovrebbero essere considerati durante la creazione di un ExO;
  • Come applicare le idee di ExO alle medie imprese;
  • Come le grandi aziende possono adattarsi alla filosofia ExO;
  • Come un regista dovrebbe svolgere il suo ruolo in questo cambiamento.

Le opportunità dirompenti generano un cambiamento rivoluzionario

Momento Iridio

Le organizzazioni esponenziali si basano sulla tecnologia dell'informazione. Le tecniche organizzative adottate da queste aziende generano un risultato almeno dieci volte maggiore rispetto ad altre organizzazioni. Come può essere vero?

Non è difficile da vedere. Le organizzazioni tradizionali tendono a utilizzare tecniche lineari per prevedere i loro risultati. Ed è qui che sta un grosso errore.

Viviamo in un presente che cresce in modo esponenziale e, con tale accesso alle informazioni, il futuro tende ad essere ancora più veloce. Il fatto che gli esperti progettano in modo lineare – in tempi in cui il cambiamento è esponenziale – è chiamato momento di Iridium.

Opportunità dirompenti

Salim Ismail, Michael S. Malone e Yuri van Geest affermano che ci stiamo muovendo verso un paradigma basato sull'informazione. Tale paradigma genera opportunità dirompenti.

Non è difficile capire che le opportunità dirompenti sono una sorta di rivoluzione del mercato. Quando un'organizzazione lancia una tecnologia più economica, più efficiente e accessibile, provoca una destabilizzazione dei concorrenti (che in precedenza dominavano il mercato).

In questo modo si lasciano obsoleti quelli che prima erano una tendenza del mercato. Conosci Android, vero? Un sistema operativo che è emerso come un'alternativa più economica e che oggi domina il mondo degli smartphone.

Un momento di rivoluzione può accadere non appena qualcuno ha un'idea rivoluzionaria, che può accadere in qualsiasi momento. Quindi, anche le industrie tradizionali devono essere mature per essere rivoluzionate.

"Le grandi aziende possono essere tutt'altro che stupide"

Le aziende tradizionali sono cresciute sulla base del concetto di proprietà. Possedere le informazioni e quindi negoziare l'accesso ad esse è un'azione che ha funzionato per gestire le risorse scarse.

Conseguenza: Viene creato un sistema di gerarchia e un ambiente prevedibile.

Piuttosto che monopolizzare l'accesso alle informazioni, le organizzazioni esponenziali (chiamiamole ExO) si sono rese conto che la condivisione delle informazioni ha un impatto maggiore in un mondo pieno di informazioni.

Le grandi aziende sono consapevoli che questa struttura proprietaria presenta numerosi svantaggi. Per questo si sforzano di correggerli.

Il metodo che utilizzano gli ExO per raggiungere i propri obiettivi li fa crescere rapidamente. Questo perché non si preoccupano di possedere il mercato, ma di usarlo a proprio vantaggio/scopo. Tale atteggiamento consente una maggiore flessibilità all'interno del mercato mentre i profitti aumentano.

Le caratteristiche esterne di un ExO

Gli ExO hanno un enorme scopo di trasformazione, il cosiddetto PTM. Ciò consente una crescita esponenziale senza perdere la coerenza. Per questo, le organizzazioni devono pensare e sognare in grande.

Questo scopo ambizioso non è isolare; il suo obiettivo è quello di influenzare in qualche modo l'ecosistema in cui viviamo.

Le caratteristiche esterne di un'Organizzazione Esponenziale possono essere definite dall'acronimo SCALE (scala in italiano). Non tutti gli ExO hanno tutte queste caratteristiche; tuttavia, più caratteristiche incontra, maggiore è la sua capacità di espandere i suoi risultati.

(S): Personale su richiesta

Piuttosto che concentrarsi sulla forza di volontà e sull'orario di lavoro, gli ExO adottano un approccio diverso. Mirano a esplorare la diversità delle idee, consentendo al dipendente di esplorare meglio il proprio potenziale.

Questa caratteristica consente un maggiore apprendimento da nuove prospettive, crea rapporto più forti tra i membri della squadra ed è fondamentale per la velocità, il successo e la flessibilità dell'azienda.

(C): Comunità e folla

L'intenzione degli ExO è quella di portare "dalla folla a chiunque faccia parte della comunità" (core team, utenti, partner, fan, ecc.).

Tale azione provoca una fondazione di nuove idee, generando un maggiore apprendimento. Inoltre, promuove la crescita esponenziale.

(A): Algoritmi

L'implementazione di algoritmi all'interno di organizzazioni esponenziali provoca una minore incidenza di errori, che stabilizza la crescita ed è facilmente aggiornabile.

Ciò richiede tecniche di apprendimento specifiche e accettazione culturale.

(L): L'attività con leva finanziaria

Condividere le risorse, anziché possederle, elimina la necessità di gestire le risorse, riduce i costi di fornitura e aumenta l'agilità.

Tuttavia, per essere efficaci è necessario disporre di molti asset o "beni facilmente accessibili".

(E): Impegno

Le tecniche di coinvolgimento, come le lotterie e gli sconti, hanno un impatto maggiore sui clienti e portano a un feedback positivo da parte dell'azienda.

Ciò aumenta la fedeltà e fa leva sul marketing. Inoltre, ha un grande impatto sulla generazione di nuovi membri nella comunità, ispirandosi con la sua passione e il suo scopo.

Vedere un ExO dall'interno

Così come esistono attributi esterni di un'organizzazione esponenziale, esistono anche meccanismi interni che vengono gestiti in modo efficiente e accurato. Le caratteristiche definiscono l'acronimo IDEAS (idee in italiano).

(I): Interfaccia

Questa lettera rappresenta il processo di filtraggio delle esternalità in valore interno: collega i fattori di crescita esterni con la stabilizzazione interna.

In questa fase sono necessari algoritmi e processi standardizzati e altre esternalità devono essere definiti in modo da consentire l'automazione del processo.

(D): Cruscotti

Molte organizzazioni esponenziali stanno adottando il concetto di Obiettivo e Risultati Chiave (OKROKR) per tenere traccia dei propri obiettivi. Questo acronimo sta per obiettivi (dove prevedi di andare) e risultati chiave (piccoli obiettivi che mantengono i tuoi progressi).

I dashboard sono importanti per monitorare i fattori di crescita critici. Tale azione richiede l'accettazione da parte dei dipendenti e della cultura.

(E): Sperimentazione

La sperimentazione consiste nella metodologia lean startup (lean launchpad) a rischi controllati.

La Lean startup si basa sui principi della Lean Manufacturing: identificare e ridurre i principali sprechi in un processo produttivo.

Molte aziende hanno esplorato questo ambito all'interno dei loro processi. Stanno persino adottando metodi di miglioramento continuo, come il Kaizen, per rendere i loro processi più efficienti.

Questa applicazione garantisce un processo in linea con il costante cambiamento esterno, oltre a ridurre i costi e aumentare la velocità di produzione.

(A): Autonomia

Team multidisciplinari che sono auto-organizzati e funzionano con una certa autorità. Questi team sono incoraggiati a creare e prendere parte a nuovi progetti.

Questa azione promuove la flessibilità per i dipendenti e crea una cultura aperta e fiduciosa, oltre a fornire soddisfazione al team.

(S): Tecnologie sociali (sociale)

L'implementazione delle tecnologie sociali promuove un cambiamento nella struttura organizzativa delle aziende. Quella che era una struttura gerarchica/verticale ora ha interazioni orizzontali.

Tali misure cercano di snellire il processo decisionale, oltre a incoraggiare la comunità a formarsi idee. Di conseguenza, si ha un apprendimento condiviso e più veloce, oltre a favorire una maggiore stabilizzazione durante la crescita.

Per questo è necessario che l'azienda abbia/adotti una cultura cooperativa.

Implicazioni delle organizzazioni esponenziali

Salim Ismail, Michael S. Malone e Yuri Van Geest affermano nel libro "Exponential Organizations" che in un mondo dirompente, più piccola è la tua azienda, più facile sarà applicare i concetti di un'organizzazione esponenziale.

D'altra parte, è anche logico, se hai più dipendenti, dovrai affrontare un poco più di difficoltà nell'adattarsi la tua azienda alle nuove strategie.

Ma è importante che tu sia abilitato a nuove informazioni, in quanto ciò ti consente di essere più flessibile nel tuo approccio, oltre a velocizzare il tuo processo.

Creazione di un ExO

Dopo aver compreso l'intera struttura organizzativa di un'Organizzazione Esponenziale, sorge la famigerata domanda: e in pratica? Come si genera questa organizzazione?

Gli autori citano elementi che una persona deve considerare per creare un'organizzazione esponenziale. Sottolineano che non esiste un manuale sulle startup, di sicuro.

Quando creano una startup, gli investitori valutano il rischio in tre aree principali:

  • Rischio tecnologico;
  • Rischio di mercato;
  • Rischio di esecuzione.

Il rischio tecnologico valuta il funzionamento del prodotto, mentre il rischio di mercato valuta se le persone saranno interessate all'acquisto del prodotto. Tuttavia, il vero problema quando si crea una società è il rischio di esecuzione.

Ad esempio, una grande idea non basta per ottenere un buon affare; il modo in cui l'azienda si organizza può generare grandi risultati o farla fallire.

Quando crei un'organizzazione esponenziale, dovresti concentrarti sull'espansione, non sulla riduzione, della tua attività. Inoltre, è fondamentale stabilire un supporto diretto del CEO.

Una lezione che gli autori trasmettono al lettore è considerare gli agenti più dirompenti della tua organizzazione per lavorare sul tuo ExO.

ExO e aziende

Anche le medie imprese possono trarre vantaggio dalla filosofia ExO. Le aziende già consolidate nel mercato possono partire dai risultati che già hanno e, da lì, adottare un modello esponenziale.

L'adozione del concetto di Organizzazione Esponenziale ha avuto un impatto sulle prestazioni e sui risultati delle grandi aziende. Per dimostrare questo punto, il libro "Exponential Organizations" chiarisce il caso di cinque aziende che probabilmente già conosci o di cui hai sentito parlare:

  1. TED;
  2. Github;
  3. Coyote Logistica;
  4. Studio Roosegaarde;
  5. GoPro.

Ad esempio, TED, che era già prospero, adottando la filosofia dell'Organizzazione Esponenziale ha creato un enorme coinvolgimento tra la folla, trasformandola in una comunità.

Cosa hanno fatto? Hanno reso le lezioni disponibili su i nternet gratuitamente. Successivamente, hanno creato uno strumento di ottimizzazione per servire questi nuovi membri alla comunità al di fuori degli standard gerarchici.

Il risultato: in pochi anni, TED, che un tempo era un raduno locale che si svolgeva ogni anno, è diventato un'enorme piattaforma per i forum più famosi del mondo.

Grandi aziende

Più dipendenti ha un'organizzazione, più difficile sarà cambiare la strategia dell'azienda.

Gli autori di "Exponential Organizations" espongono i tre principali ostacoli incontrati dalle grandi aziende:

  1. Il focus è interno, non esterno;
  2. Le tecnologie e il pensiero innovativi sono ignorati e/o rinnegati;
  3. Dipendenza dall'innovazione dall'interno e non dall'esterno.

Ci sono quattro strategie che possono essere adottate dalle grandi aziende all'interno di questo scenario di business frenetico:

  1. Trasforma la leadership;
  2. Creare partnership, investire o acquisire Organizzazioni Esponenziali;
  3. Interruzione;
  4. Implementazione interna di ExO Lite: adozione di alcuni attributi SCALE IDEAS.

La Coca-Cola, ad esempio, intende raddoppiare i propri ricavi entro la fine di questo decennio. Per questo, ha cercato di adottare un PTM che ha rinunciato al pensiero tradizionale e ha adottato un'altra serie di attributi SCALE IDEAS che sono in linea con la filosofia dell'organizzazione esponenziale.

L'esecutivo esponenziale

L'adattamento a questa epoca non influisce solo sul modo in cui le aziende si organizzano, ma anche sul modo in cui operano. E il ruolo degli amministratori esecutivi è fondamentale per monitorare e preparare l'organizzazione a questo cambiamento.

Sarà un momento di pressione e nessuno sentirà più pressione del CEO. Tuttavia, i frutti più succulenti di questa rivoluzione saranno da lui goduti.

Infine, gli autori sperano che entro un decennio la tendenza sia che la designazione CEO subisca una transizione e adotti l'acronimo CXO: Chief Exponential Officer.

Abbiamo a che fare con un'era dell'informazione. Diverse idee rivoluzionarie stanno emergendo nel mondo degli affari. Ma ti assicuro che questo è solo l'inizio.

Cosa ne dicono gli altri autori?

Il libro dell'imprenditore brasiliano Flávio Augusto, "Geração de Valor 3", mostra come, invece di lavorare solo per il capitale, sia importante anche generare valore per i clienti.

Eric Ries, in "Partire Leggeri", spiega che è importante che la parola "innovazione" sia ampiamente compresa. Possono essere scoperte scientifiche originali, un nuovo uso della tecnologia esistente, la creazione di un nuovo modello di business, tra gli altri.

Nel libro "Scaling Up", l'autore Verne Harnish fornisce alcuni suggerimenti per la ricerca del miglioramento continuo.

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

Infine, mettiamo insieme le migliori strategie per applicarle nella tua routine aziendale, al fine di ottenere i migliori risultati. Sono loro:

  • Dai alla tua azienda uno scopo trasformativo di massa: qualcosa che può avere un impatto trasformativo sulla società;
  • Utilizzare strumenti di ottimizzazione per ridurre le spese e migliorare le prestazioni dei risultati;
  • Dai valore alle idee rivoluzionarie dei tuoi dipendenti;
  • Non aver paura di provare cose nuove purché sia coerente con lo scopo dell'azienda;
  • Costruire una cultura del coinvolgimento con le persone esterne all'azienda, in modo che possano entrare a far parte della comunità;
  • Incoraggia i tuoi dipendenti a partecipare al processo decisionale dell'azienda.

Ti è piaciuto questo riassunto del libro "Exponential Organizations"?

Lascia il tuo feedback nello spazio sottostante. La tua opinione è molto importante per noi per offrirti sempre i migliori contenuti.

Il libro è disponibile anche per l'acquisto, basta cliccare su una delle immagini qui sotto:

Libro Exponential Organizations

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!