Great by Choice - Jim Collins, Morten T. Hansen

Great by Choice - Jim Collins, Morten T. Hansen

Scopri in questo riassunto del libro "Great by Choice" di Jim Collins e Morten T. Hansen come alcune aziende sono riuscite a mantenere una crescita sostenibile anche quando si sono trovate di fronte a condizioni di estrema incertezza!

Perché alcune aziende prosperano nell'incertezza, persino nel caos, e altre no? In nove anni di ricerca, che si è trasformata nel libro "Great by Choice", Jim Collins e Morten T. Hansen hanno confrontato le aziende che avevano avuto successo in scenari imprevedibili con i loro concorrenti che avevano ceduto.

In base al contrasto tra loro, sono stati individuati i principi fondamentali per costruire un'azienda di successo in tempi imprevedibili come oggi. L'obiettivo principale degli autori è mostrare al lettore che essere il migliore è una decisione, non un caso.

In questo PocketBook daremo uno sguardo più da vicino ai principi sviluppati da Collins e Hansen.

Ci stai?

Sul libro "Great by Choice"

Lanciato nel 2011, il libro "Great by Choice", porta i risultati della ricerca di 9 anni degli autori Jim Collins e Morten T. Hansen. Come in "Companies Made to Win", è stata condotta un'analisi storica comparativa.

La differenza è che la valutazione è stata fatta considerando, oltre alle performance e alle dimensioni delle aziende, anche le condizioni estreme dei loro ambienti di business, ovvero come queste aziende hanno raggiunto il successo in scenari caratterizzati da repentini cambiamenti.

Circa gli autori Jim Collins e Morten T. Hansen

Jim Collins è l'autore o coautore di sei libri che, in totale, hanno venduto più di 10 milioni di copie. Tra questi ci sono i successi "Good to Great", "Built to Last" e "How the Mighty Fall".

Jim Collins attualmente insegna e fornisce consulenza ai dirigenti dei settori societario e sociale.

Morten T. Hansen è un professore di management presso l'Università della California. Era un manager presso il Boston Consulting Group, Ph. D presso la Stanford Graduate School of Business, tiene conferenze e fornisce consulenza alle aziende in tutto il mondo.

Inoltre, Morten è anche l'autore del libro "Success at Work".

Per chi è questo libro?

Il contenuto del libro "Great by Choice" fornito dagli autori Jim Collins e Morten T. Hansen aiuterà le persone che cercano di comprendere le strategie utilizzate dalle aziende per sopravvivere e prosperare, anche in condizioni estreme e / o instabili.

Principali idee tratte dal libro "Great by Choice"

Nel 2002, quando gli autori Jim Collins e Morten T. Hansen hanno iniziato la loro ricerca, hanno selezionato aziende che avevano le seguenti caratteristiche per lo studio:

  • Risultati spettacolari in relazione al mercato dei capitali e al suo settore specifico, sostenuti per un periodo di 15 anni o più;
  • Tali risultati sono stati raggiunti in un ambiente turbolento, segnato da eventi incontrollabili, incerti e potenzialmente dannosi;
  • L'impresa ha iniziato il suo viaggio verso la grandezza da una posizione di vulnerabilità.

Le aziende che hanno soddisfatto questi requisiti sono state chiamate dagli autori "aziende 10X".

Inoltre, i punti salienti dei risultati degli studi condotti da Jim Collins e Morten T. Hansen sono:

  • I leader delle aziende 10X non si assumevano più rischi o erano più visionari o creativi; erano, infatti, più disciplinati, empirici e paranoici;
  • È importante avere la competenza per misurare l'innovazione e mescolare creatività e disciplina;
  • Le aziende di maggior successo hanno risposto ai cambiamenti radicali nel mondo con meno trasformazioni rispetto ai loro concorrenti.

Ora, diamo uno sguardo approfondito al contenuto!

Panoramica: Principio 1 - Leader 10X

Il primo principio trattato nel libro "Great by Choice" è quello dei "l eaders 10X". Gli autori Jim Collins e Morten T. Hansen li identificano come responsabili di aziende leader in un periodo di "vera prosperità", in cui hanno superato di almeno dieci volte il tasso di crescita del loro settore.

Questi leader capiscono che non sono in grado di prevedere tutti gli ostacoli che incontreranno e che nulla può essere dato per scontato.

Tuttavia, sono contrari all'idea che la fortuna, il caso o altri fattori esterni siano decisivi per il loro successo o fallimento.

Nella loro ricerca, gli autori hanno notato che i leader 10X condividono i seguenti comportamenti:

  • Disciplina fanatica: I suoi valori, obiettivi, standard di prestazione e metodi sono profondamente coerenti, indipendentemente dalle circostanze;
  • Creatività empirica: Si basano sulla sperimentazione pratica e sul coinvolgimento con prove tangibili. I suoi movimenti più creativi e audaci sono supportati da una solida base empirica;
  • Paranoia produttiva: Sono sempre attenti e capiscono che in qualsiasi momento le circostanze possono rivoltarsi completamente contro di loro. Da questo, si concentrano su azioni, preparazione, costruzione di piani di emergenza e mantenimento dei margini di sicurezza;
  • Ambizione: Aspirano a cose più grandi della loro crescita personale. Incanalano il loro ego verso le loro aziende e il loro scopo.

Panoramica: Principio 2 - La marcia di 20 miglia

Per spiegare questo concetto, gli autori Jim Collins e Morten T. Hansen tracciano nel libro "Great by Choice" un'analogia con la corsa per raggiungere il Polo Sud, tenutasi nel 1912.

All'epoca, due spedizioni partirono alla ricerca di uno dei luoghi più inospitali della Terra: una era guidata dall'inglese Robert Scott e l'altra dal norvegese Roald Amundsen.

Nel suo viaggio, Amundsen ha adottato un regime di progresso costante: non è mai andato troppo lontano con il bel tempo, evitando di portare la sua squadra all'esaurimento, ma ha compensato con maggiore impegno quando le condizioni si facevano male, tenendo sempre il passo.

Scott, invece, portava la sua squadra all'esaurimento nelle giornate di bel tempo e, quando il tempo era difficile, non avanzava e restava nella sua tenda proteggendosi e lamentandosi.

Alla fine, la squadra di Amundsen ha raggiunto il suo obiettivo 34 giorni prima della squadra di Scott.

Nel contesto aziendale, mantenere un ritmo costante richiede che l'azienda mantenga prestazioni costanti per un lungo periodo di tempo.

Questa pratica richiede all'organizzazione di mostrare una crescita elevata nei tempi difficili e limitare lo sviluppo in tempi favorevoli.

Per determinare una buona marcia di 20 miglia, Collins e Hansen hanno selezionato le seguenti caratteristiche nel loro libro "Great by Choice":

  • Utilizza traguardi prestazionali molto chiari;
  • È adatto per l'impresa;
  • È fondamentalmente sotto il controllo dell'azienda;
  • È fatto in un periodo abbastanza lungo da essere somministrato e abbastanza breve da produrre risultati;
  • È concepito e imposto dall'organizzazione stessa;
  • Deve essere eseguito con grande costanza.

Panoramica: Principio 3 - Prima i proiettili di revolver, poi le palle di cannone

Secondo gli autori Jim Collins e Morten T. Hansen, un "proiettile di revolver" è un esperimento a basso costo, basso rischio e bassa potenza. Lo scopo di questo test è ottenere prove empiriche di ciò che effettivamente funziona in quel mercato.

Sulla base di queste prove, le risorse possono essere concentrate su ciò che gli autori chiamano "palla di cannone", che è un prodotto / servizio che richiede un grande impegno e porterà il successo all'azienda.

Tuttavia, il libro "Great by Choice" sottolinea che è necessario fare attenzione quando si sparano le palle di cannone, perché se non sono ben "calibrate" possono provocare un impatto clamoroso sulla salute dell'azienda.

Per questo motivo, è importante "calibrare" bene le palle di cannone utilizzando proiettili di revolver come prova e forma di apprendimento.

Panoramica: Principio 4 - Guida oltre la linea della morte

Sulla base della ricerca, è stato possibile vedere che i leader 10X sono prudenti per quanto riguarda la gestione del rischio. Questo ha molto a che fare con la "paranoia produttiva", un comportamento che abbiamo definito in precedenza, ricordi?

Inizialmente, gli autori Jim Collins e Morten T. Hansen elencano nel loro libro "Great by Choice" tre categorie di rischio a cui i migliori leader prestano costantemente attenzione:

  1. Rischio di morte: Può uccidere l'impresa o danneggiarla gravemente;
  2. Rischio asimmetrico: Gli svantaggi superano i vantaggi;
  3. Rischio incontrollabile: Non può essere gestito.

Panoramica: Principio 5 - Ricetta SMC

SMC è per "specifico, metodico e coerente". Una ricetta SMC è un'insegna dell'operazione pratica a lungo termine che crea una formula coerente e replicabile per il successo.

Gli autori di Jim Collins e Morten T. Hansen spiegano che una buona ricetta SMC dovrebbe tenere presente quanto segue:

  • È sfrigolante e concreto;
  • Consensi all'organizzazione di unificare e organizzare i propri progetti;
  • Fornisce indicazioni chiare su cosa fare e cosa non fare;
  • Riflette l'evidenza empirica su cosa funziona e cosa no.

Secondo il libro "Great by Choice", l'allineamento con l'SMC era essenziale per lo studio 10X, quindi ha funzionato in un ambiente incerto e mutevole. In questo modo, il rischio di mantenere i costi e la disciplina.

Cosa ne dicono gli altri autori?

Nella raccomandata "The Leadership Pipeline", scritta da Ram Charan, Stephen Drotter e James Noel Spiegano quali sono le 7 fasi della leadership e 6 transizioni tra che questo leader dovrebbe essere in grado di raggiungere un livello ottimale di gestione.

Eric Ries, sul libro "Partire Leggeri", completa e amplia l'idea del principio 3: Primi proiettili di revolver, poi palle di cannone. Nella competizione Lean Startup è possibile utilizzare la tecnologia per validare l'idea e solo successivamente verificare il fatto.

Gli autori Jim Collins e Morten T. Hansen come l'autore della storia, Nassim Nicholas Taleb nel suo libro "Il Cigno Nero", ha dato inizio a un evento che è quasi accaduto.

Tuttavia, è importante notare che è molto difficile prevedere se un numero specifico è corretto, ma è facile immaginare la probabilità di un numero specifico.

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

Ho anche analizzato il principio secondo cui c'era una ragione 10 volte maggiore per cui ho avuto un successo a lungo termine nel periodo di studio, ma ho fatto molta pratica, presso la tua banca? Gli autori di Jim Collins e Morten T. Hansen hanno fornito informazioni sul libro "Great by Choice":

  1. Ho lanciato un successo che la tua azienda ha già ottenuto;
  2. Fai un elenco delle delusioni che la tua azienda ha per affrontarlo;
  3. Quali pratiche specifiche sono associate ai successi, ma non alle delusioni?;
  4. Quali pratiche specifiche sono associate alle delusioni, ma non ai successi?
  5. Qualunque sia la pratica, cosa posso fare per 10-30 anni e applicare alla gamma del circuito?

Sulla base di queste risposte, formulare una ricetta SMC, in quanto un tempo un sistema coerente, nonostante l'aumento del rischio, in quanto è in condizioni rigorose.

Ti è piaciuto questo riassunto del libro "Great by Choice"?

Ho augurato il meglio del mondo e ho visto il successo dell'applicazione delle insegne degli autori, Jim Collins e Morten T. Hansen, alla vostra vita. Lascia la tua opinione nei commenti. Il tuo feedback è molto importante per noi.

Incompleto, tramite il più sul contiguo, vinci il libro cliccando sul sott'immagine sottostante:

Libro 'Great by Choice'

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!