It’s Your Ship - D. Michael Abrashoff

It’s Your Ship - D. Michael Abrashoff

Scopri come risvegliare il leader che è in te e sviluppa la tua squadra con le esperienze dell'uomo che ha cambiato la Marina degli Stati Uniti!

Michael Abrashoff ti insegna, nel suo libro "It's Your Ship", a guardare la leadership con occhi diversi, basandosi sulle sue esperienze nella Marina degli Stati Uniti, fornendoci spunti per migliorare la gestione ed il lavoro del team (della squadra).

Non solo ha risvegliato il leader che è in lui, ma si è fatto carico di un equipaggio con un curriculum difficile, riuscendo a motivare la sua squadra e ad aumentare la produttività.

Imbarcati in questo viaggio di sviluppo ed impara di più sulla leadership!

Sul libro "It's Your Ship"

Il libro "It's Your Ship" è stato scritto da Michael Abrashoff e pubblicato nel 2002, da Grand Central Publishing.

Con un totale di 240 pagine e dodici capitoli, è possibile navigare facilmente attraverso questa lettura, che è semplice, pratica e obiettiva.

Il capitano Michael Abrashoff condivide le sue incredibili esperienze al comando della corazzata USS Benfold, con analogie uniche con il mondo aziendale.

Circa l'autore D. Michael Abrashoff

D. Michael Abrashoff è un ex capitano della Marina degli Stati Uniti e scrittore americano.

Le sue pratiche al comando della nave da guerra USS Benfold sono state così efficienti ed efficaci che sono state estese ad altre navi, oltre a servire da ispirazione per il libro "It's Your Ship".

Alcuni dei suoi altri libri sono "Get Your Ship Together" e "It's Our Ship". Inoltre, su YouTube, ci sono diversi video delle sue impressionanti conferenze e presentazioni con migliaia di visualizzazioni.

Per chi è questo libro?

Il libro "It's Your Ship" è un libro che ogni leader dovrebbe leggere. È anche altamente raccomandato per le persone che cercano contenuti di team management e motivazione.

Principali idee tratte dal libro "It's Your Ship"

Per cominciare il nostro viaggio, ti va di conoscere l'itinerario a bordo degli insegnamenti di Michael Abrashoff? Eccoli qui:

  • La vera leadership inizia con la comprensione di se stessi. È la base per creare la migliore organizzazione;
  • Per prendere il comando effettivo, il leader deve stabilire un nuovo modello di leadership, adattato ad una nuova era;
  • I leader non devono promuovere se stessi, ma le persone e l'organizzazione insieme;
  • Il profitto non può essere il vero obiettivo di un'azienda, ma una conseguenza. In primo luogo, il leader deve concentrarsi sulle persone e sul bene comune;
  • Per essere coerente, i leader devono allineare le loro azioni con i loro discorsi;
  • Un leader deve prendere solo rischi calcolati;
  • Per motivare una squadra e raggiungere gli obiettivi, il leader deve far sentire ogni membro apprezzato e incoraggiato a crescere;
  • La vera leadership si ottiene con l'esempio, non con i precetti.

È la tua nave

Michael Abrashoff inizia il libro "It's Your Ship" spiegando importanti concetti di leadership. Secondo lui, ciò che tutti i leader hanno in comune è la sfida di ottenere il massimo del loro team.

Così, il successo dipende da tre variabili: Le esigenze dei leader; il clima nell'organizzazione e la competenza potenziale del team.

Detto questo, Michael Abrashoff si propone di spiegare come la Marina e altre organizzazioni in generale bilanciano erroneamente queste variabili, e questo porta alla perdita.

Ma forse vi starete chiedendo: "Può funzionare per me?".

State tranquilli: Nella visione del capitano Michael Abrashoff, i leader eccezionali sono sempre stati rari, ma oltre a nascere leader, possono anche essere formati ed il caso di Benfold ne è un tipico esempio.

I principali concetti sulla leadership sollevati dall'autore sono:

  • Capire se stessi è la base per creare la migliore organizzazione e raggiungere la vera leadership;
  • Aiutare i membri della tua squadra a sviluppare al massimo i loro talenti;
  • Fare attenzione: I maggiori ostacoli al potenziale delle persone vengono dal leader;
  • I principali ostacoli del leader sono le proprie paure, i bisogni dell' ego e le abitudini improduttive;
  • Come leader, devi esaminare i tuoi pensieri e sentimenti per capire te stesso: questo è l'innesco della vera trasformazione;
  • L'obiettivo della tua azienda può essere il profitto, ma non guadagnerai nulla dicendo alle persone di comportarsi come vuoi tu;
  • Non cercare benefici a breve termine;
  • Aiuta le persone a realizzare il loro pieno potenziale: Questo può portare ad obiettivi che prima erano impossibili nel metodo "comando e controllo";
  • Agisci nel modo meno avventato possibile;
  • Nessuna delle tue azioni dovrebbe causare il fallimento dell'azienda (ovviamente!) o danneggiare la carriera di altre persone;
  • Prendere rischi con prudenza (rischi calcolati);
  • Non fare nulla per promuovere te stesso, ma solo per promuovere le persone, il bene comune e l'organizzazione nel suo complesso.

Prendere il comando

Continuando il libro "It's Your Ship", Michael Abrashoff ti mostra come ha affrontato la sfida di prendere il comando della nave. Ecco i suoi principali insegnamenti al riguardo:

  • Quando si assume un "equipaggio", si può incontrare resistenza perché si rappresenta un'autorità superata e forse obsoleta;
  • Come leader, devi essere rispettato, degno di fiducia ed efficace;
  • Stabilire un nuovo modello di leadership, adattato ad una nuova era;
  • I membri della tua squadra devono sentirsi liberi di dire ciò che pensano di te;
  • La tua principale sfida come leader sarà quella di attrarre e mantenere "i migliori"; per questo, devi motivarli ad agire con passione, energia ed entusiasmo;
  • Dai valore alle idee, alle capacità e all'iniziativa;
  • Aiutare i tuoi seguaci meno talentuosi a trascendere i limiti;
  • Per essere un "comandante" di successo, guarda la tua "nave" attraverso gli occhi del tuo "equipaggio";
  • Tenere a mente che c'è sempre un modo migliore di fare le cose;
  • Chiedi ad ogni membro del tuo team se c'è un modo migliore per fare ciò che è già stato fatto;
  • Implementare solo i processi che le persone saranno felici di eseguire;
  • Incoraggia le persone a trovare modi migliori per svolgere i loro compiti, provando piacere nel farli;
  • "Leader per un giorno": Chiedete ai membri del vostro team di pensare e delineare una strategia come se fossero "il leader". Si può essere positivamente sorpresi.

Ma come farai a sapere se sei sulla strada giusta come leader?

Prestate attenzione al momento in cui il tuo team riconosce che vi preoccupate davvero di più della "nave" nel suo insieme che del tuo profitto personale.

Inoltre, Michael Abrashoff condivide quattro consigli per mantenere il tuo team unito e motivato:

  1. Trattare tutti con rispetto e dignità;
  2. Dare loro l'opportunità di esercitare un'influenza importante nell'azienda;
  3. Sii premuroso con tutti;
  4. Premiare tutti con più responsabilità.

Guidare con l'esempio

Secondo Michael Abrashoff, i leader non ottengono mai ciò che vogliono semplicemente ordinando di farlo. Quindi, la vera leadership deve essere raggiunta con l'esempio, non con i precetti.

Il tuo team seguirà il tuo esempio e ti guarderà sempre in cerca di segnali, poiché tu eserciti un'enorme influenza su di loro, che ti piaccia o no.

Proprio per questo motivo, è necessario allineare la tua azione con il tuo discorso. Se i tuoi "marinai" si rendono conto che voi, il capitano, non attuare una politica o non stai d'accordo, o dite una cosa e ne fai un'altra, possono pensare di avere carta bianca per fare lo stesso.

Questo vale per tutto. Allo stesso modo, Michael Abrashoff ritiene che se i tuoi impiegati ti vedono mettere in discussione pratiche di lavoro obsolete, seguiranno lo stesso passo. Diventerà radicato nella cultura, come si afferma nel libro "It's Your Ship".

Per aiutarti a capire l'importanza di "guidare con l'esempio", ecco alcune indicazioni:

  • Chiedete alla tua squadra: "Perché dobbiamo fare in questo modo? Non c'è un modo migliore?". - Questa è la strada del miglioramento continuo;
  • I segnali che dai sono importanti;
  • Tu istruisci il tuo "equipaggio" dal modo in cui agisci, in ogni decisione che prendi e in ogni azione che fai;
  • Se c'è un problema, tu ne farai parte tanto quanto la tua gente;
  • Resta informato: non si sa mai tutto quello che si dovrebbe sapere;
  • Come leader, il tuo ottimismo e il tuo pessimismo sono ugualmente contagiosi;
  • Non essere un leader mediocre: Conosci il tuo team;
  • Comprendi la tua influenza e usala saggiamente;
  • Fai in modo che ogni membro del tuo team si senta apprezzato e disposto a crescere;
  • Sii un leader entusiasta e la tua forza lavoro sarà entusiasta;
  • In generale, nessuno vuole essere incolpato di "un gran casino", ma i leader sanno quando presentarsi come responsabili.
  • Evitare le "scorciatoie etiche". Chiedetevi: Se stessi per essere sulla prima pagina del giornale più influente del paese, sarei orgoglioso o mi vergognerei?
  • In caso di dubbio, seguite il tuo istinto;
  • Se i membri della tua squadra capiscono che tu agisci quando vuoi, si sentiranno liberi di non sostenerti quando non sono d'accordo con la tua politica.

Un altro punto interessante condiviso per Michael Abrashoff è che, anche se sei un leader, puoi prendere ordini da altre persone.

In questi casi, non c'è niente di male nel cercare di trovare un modo migliore per eseguire questi ordini. Se hai dei superiori, sappi che, proprio come te, apprezzeranno soprattutto la tua onestà.

Cosa ne dicono gli altri autori?

Nel libro "Tutti Contano", gli autori Bob Chapman e Raj Sisodia esplorano come i veri leader devono studiare continuamente per sviluppare se stessi e coloro che li circondano, in modo che diventino anche loro ottimi leader che credono e danno valore alle persone.

Inoltre, i collaboratori devono essere incoraggiati a innovare e sperimentare cose nuove, anche se falliscono. Questo li fa capire che i manager hanno piena fiducia nel loro potenziale e nel loro lavoro. Nel libro, questa pratica è chiamata "libertà responsabile".

Ed Catmull, autore del libro "Verso la Creatività e Oltre" consiglia: dare sempre più preferenza alle persone che alle idee, perché le persone creative creano buone idee, ma le buone idee possono essere distrutte da cattive squadre.

Per John C. Maxwell, autore di "Il Libro d'Oro della Leadership", i migliori leader sono quelli che sanno ascoltare. Sanno cosa sta succedendo perché prestano attenzione, e imparano meglio degli altri perché assorbono da vari luoghi. Inoltre, i buoni ascoltatori hanno la capacità di vedere meglio i punti di forza e di debolezza delle altre persone.

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

  • Se stai per assumere un "team difficile", ricordati che il problema non è con te: Prenditi il comando e stabiliti una nuova fase;
  • "Metti in ordine la tua barca": Organizza il tuo ambiente di lavoro nel miglior modo possibile;
  • Fai una valutazione personale: Scrivi i tuoi punti di forza e di debolezza;
  • Incontra il tuo team: Parla individualmente con ogni membro del tuo team;
  • Quali sono le competenze delle persone del tuo team? E le debolezze? Aiuta ognuno a imparare ciò di cui ha bisogno e a raggiungere le sue migliori prestazioni;
  • Parla con il tuo team, chiedi feedback e opinioni su tutto;
  • Dai l'esempio: Ricordati di mantenere la tua postura, dopo tutto, il tuo team ti sta guardando.

Ti è piaciuto questo riassunto del libro "It's Your Ship"?

Come è stato il tuo viaggio? Dicci cosa ne pensi di questo PocketBook! Il tuo feedback è molto importante per il nostro processo di miglioramento continuo!

Per intraprendere un'esperienza di lettura ancora più sorprendente, puoi acquistare il libro di Michael Abrashoff cliccando sull'immagine qui sotto:

Libro “It’s Your Ship”

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!