Leading the Learning Revolution - Jeff Cobb

Leading the Learning Revolution - Jeff Cobb

Un prodotto che le persone non possono mai permettersi di smettere di consumare sembra una grande opportunità per fare soldi, non è vero? Quindi, impara come trarne profitto!

Le persone non dovrebbero semplicemente smettere di studiare, poiché qualsiasi area di attività subisce cambiamenti. In questa sintesi del libro "Leading the Learning Revolution", apprenderemo alcuni suggerimenti da Jeff Cobb per trarre vantaggio dal mercato dell'istruzione.

Accontentandosi di quanto appreso in passato, il professionista rischia di diventare obsoleto e di perdere spazio.

Pertanto, fornire prodotti nell'area dell'istruzione è un'ottima opportunità per gli imprenditori che mirano ad aumentare i propri guadagni.

Sul libro "Leading the Learning Revolution"

Il libro "Leading the Learning Revolution" è stato pubblicato nel 2013 dall'editore Amacom. Il lavoro vuole essere una guida per la formazione di un'impresa di successo nel settore dell'istruzione.

Le quasi 200 pagine divise in 10 capitoli non solo portano concetti teorici, ma hanno anche relazioni sull'esperienza pratica dell'autore.

Circa l'autore Jeff Cobb

Jeff Cobb è un imprenditore, consulente di società educative, professore, relatore e scrittore. È anche l'autore dei libri "Shift Ed" e "10 Ways of Being a Better Learner".

Per chi è questo libro?

Il libro "Leading the Learning Revolution" è adatto agli imprenditori che vogliono sfruttare il moderno mercato dell'istruzione per migliorare i propri guadagni.

Principali idee tratte dal libro "Leading the Learning Revolution"

Il requisito di qualificazione più elevato dei datori di lavoro, unito alla mancanza di manodopera qualificata, rende il mercato dell'istruzione un campo fertile;

  • La tecnologia ha un grande impatto su questo mercato;
  • Stabilire rapporti duraturi con la clientela è una tattica efficiente per trarre profitto nel mercato educativo;
  • Gli altri fornitori di servizi educativi non sono l'unica concorrenza sul mercato: è anche necessario competere con il volume di informazioni trovate sul web;
  • Il prodotto educativo offerto deve essere prezioso, di alta qualità, unico, memorabile e sorprendente in modo da distinguersi dalla concorrenza;
  • Non usare il prezzo come un modo per differenziarti nel mercato;
  • È necessario avere un equilibrio tra il business e le questioni educative del business;
  • Un buon contenuto è cruciale per i processi di insegnamento informale e formale in un'azienda educativa;
  • I principi per promuovere i prodotti educativi non sono diversi da quelli utilizzati nella promozione di altri prodotti.

Panoramica: Tecnologia

La tecnologia ha un impatto importante sull'istruzione. Tanto che è già utilizzato come strumento di apprendimento - esempi: colloqui TED, webinar, diplomi ottenuti interamente online e l'uso di telefoni cellulari e iPad per studiare.

Le aree colpite dalla tecnologia

Dal punto di vista del mercato educativo, Jeff Cobb vede 5 aree chiave che sono e continueranno ad essere influenzate dalla tecnologia:

1. Accesso

La tecnologia ha aperto l'accesso delle persone all'istruzione.

Barriere come il tempo, la distanza e, a volte, i costi sono state abbattute da internet, che consente l'accesso a contenuti e conoscenze che in precedenza erano ottenuti solo attraverso corsi universitari, conferenze o ore in biblioteca.

2. Coinvolgimento

Durante lo studio, l'utente di internet può partecipare al processo di apprendimento apportando contenuti e dialoghi.

Può persino creare i propri prodotti educativi da distribuire al mondo attraverso piattaforme come YouTube, WordPress e Amazon CreateSpace.

3. Caos

Con così tanti contenuti disponibili online, gli studenti possono essere rapidamente sopraffatti dal flusso di informazioni e scelte a loro disposizione. Poi c'è una nuova opportunità nel mercato: la necessità di filtrare i contenuti per questo.

4. Diversità

Internet consente l'interazione con una varietà di persone e idee che non avremmo mai potuto incontrare in passato. Ma sul web c'è anche il rischio di trovare persone e idee con cui sei d'accordo e di limitarti a ciò che suona familiare.

Ciò si tradurrà in una vita e un apprendimento che si riducono alla prospettiva stessa.

Per coloro che operano nel mercato dell'istruzione, questa battuta d'arresto è un'opportunità per aggiungere valore al proprio servizio, aumentando la diversità che Internet consente e contribuendo a connettere persone con diversi punti di vista.

5. Intelligenza

Chiunque può utilizzare uno strumento gratuito oa basso costo per raccogliere flussi di informazioni da diverse fonti, identificare e filtrare in diversi modi.

Ci sono anche pannelli di apprendimento personali, in cui è possibile raccogliere e organizzare varie risorse.

Per il professionista che fornisce il servizio di formazione online, questi strumenti consentono di svolgere compiti come la valutazione, il monitoraggio e la partecipazione al mercato dell'istruzione in un modo che non è mai stato possibile prima.

Panoramica: Preparazione dell'attività

Per fare soldi nel mercato dell'istruzione, il libro "Leading the Learning Revolution" ti guida a trovare una nicchia con le esigenze che puoi fornire e concentrarti sull'aggiunta di valore e sulla creazione di relazioni a lungo termine e fedeli all'interno della nicchia.

Gli strumenti di cui hai bisogno

Per metterlo in pratica, il libro "Leading the Learning Revolution" di Jeff Cobb consiglia le seguenti strategie:

  • Ricerca;
  • Ascoltare;
  • Chiedere;
  • Test.

Modello di business

Dopo aver identificato i potenziali clienti e definito come aggiungere valore a loro, il passo successivo è determinare l'approccio utilizzato nella distribuzione dei vostri prodotti e servizi.

Questo si riferisce al modello di business, che deve avere i seguenti componenti per avere successo:

  • Proposta di valore per il cliente;
  • Le risorse necessarie per fornire il valore proposto;
  • Le opzioni per generare il reddito necessario per coprire queste risorse;
  • La sostenibilità del modello in relazione alla concorrenza e ad altre forze esterne.

Quando descrivi questi punti, devi essere consapevole che si sono evoluti nel tempo a causa dei cambiamenti nella tecnologia e delle aspettative degli studenti.

Concorrenza

Con la comprensione del mercato e del modello di business in mano, è tempo di affrontare la concorrenza, che può essere composta non solo da altri fornitori di servizi educativi, ma in gran parte dal volume di informazioni trovate nei media.

Posizionamento e differenziazione

È per distinguersi chiaramente dalla concorrenza. Piace? Avere qualcosa di prezioso e di alta qualità da offrire che sia unico, memorabile e straordinario. È ancora necessario essere percepiti dal pubblico, in particolare in relazione alla concorrenza.

Alcune delle strategie che ti aiutano a posizionarsi nel mercato, distinguersi e attirare l'attenzione sono:

  • Esplora i tuoi punti di forza;
  • Ridefinisci il mercato: cambia l'enfasi oi principali fattori di concorrenza nella tua nicchia;
  • Stabilire degli standard nel mercato;
  • Andare contro il mercato: invece di offrire molte cose di minore qualità, fornire pochi prodotti e servizi di alta qualità;
  • Crea una storia che aggiunge valore al tuo prodotto/servizio e al tuo marchio;
  • Imita strategicamente: prendi in prestito le innovazioni degli altri per posizionarti nella tua zona;
  • Adatta in modo creativo idee, strumenti e principi di altre aree per sviluppare un posizionamento unico.

Panoramica: Sugli obiettivi

Da un lato, gli imprenditori che possono avere prodotti e approcci che non si adattano all'ideale in termini di raggiungimento dei modi migliori per fornire valore educativo.

Dall'altro, gli educatori che possono concentrarsi solo sui risultati educativi e dimenticare i costi, la commerciabilità, le sfide operative e altri problemi che un'azienda comporta.

La soluzione è riunire i due per raggiungere l'obiettivo dello studente che apprende ciò che ha firmato per imparare.

Obiettivi formativi

Descrivono i risultati raggiunti dallo studente. I buoni obiettivi di apprendimento sono specifici delle azioni che lo studente deve essere in grado di eseguire a seguito della sua esperienza. Queste azioni devono poter essere verificate dall'istruttore, dal datore di lavoro o da qualcuno diverso dallo studente.

Ci sono 7 fattori cruciali per creare eccellenti esperienze educative:

  • Posizionamento: lo studente deve conoscere il motivo per cui dovrebbe impararlo;
  • Potatura: modificare il contenuto per insegnare i concetti centrali, esprimendogli nel modo più semplice possibile;
  • Trame: dividi il contenuto in piccoli segmenti;
  • Stimolare i sensi: farlo in modo rilevante e connesso all'esperienza di apprendimento;
  • Ripetizione: l'esposizione ripetuta a nuovi concetti e abilità fa parte del processo di apprendimento del cervello;
  • Attività: coinvolgere attivamente lo studente con il contenuto in modo che rimanga nella memoria a lungo termine;
  • Condivisione delle responsabilità: promuovere la partecipazione degli studenti, fornire agli studenti modi per plasmare gli obiettivi di apprendimento.

Panoramica: Apprendimento informale

Il social network ha fatto guadagnare maggiore attenzione all'apprendimento informale che è sempre stato nella vita delle persone.

Il libro "Leading the Learning Revolution" di Jeff Cobb interpreta il social network come una piattaforma didattica e lo giustifica citando l'autore Dan Pink. Spiega che l'impatto più profondo e duraturo del social network può essere sull'insegnamento, poiché l'apprendimento è fondamentalmente un atto sociale.

Questo può essere notato attraverso strumenti come blog, YouTube, Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+ e Pinterest.

Influenza sull'apprendimento informale

La vendita di prodotti educativi passa attraverso l'influenza, qualcosa che si sostiene attraverso lo sviluppo del capitale sociale. E sai cosa rende possibile costruire capitale sociale? Apprendimento informale.

Ci sono 4 aspetti del controllo dell'influenza che sono essenziali per il contesto dell'apprendimento informale:

Dritta

Ciò può essere ottenuto attraverso un buon copywriting, la capacità di utilizzare le immagini in modo efficace, inquadrare le idee in modo insolito, domande provocatorie o chiarire che si hanno informazioni preziose per fornire un'abilità essenziale.

Interesse

Nasce dalla promessa originata dall'attenzione. Ma per mantenere l'interesse devi davvero avere qualcosa di interessante e di valore.

Panoramica: Contenuto gratuito

Il mercato richiede che tu rimanga una fonte riconosciuta e visibile, anche quando lo studente non interagisce formalmente con te.

Questo è il vantaggio di offrire costantemente contenuti gratuiti: diventi parte del contesto educativo del pubblico, rimani nella mente del cliente e hai maggiori probabilità di essere scelto quando sorge la necessità di prodotti educativi.

Si costruisce un pubblico forte producendo contenuti nel tempo con una visione a lungo termine.

I 4 strumenti

Il libro "Leading the Learning Revolution" di Jeff Cobb porta 4 strumenti utili in relazione alla produzione di contenuti da tenere vicino ai clienti.

  1. Rimani connesso: Tieniti informato per trovare idee e contenuti che puoi condividere. Pertanto, puoi trovare cose che interessano il tuo pubblico o avere idee per la produzione di contenuti futuri.
  2. Cura: La cura dei contenuti implica la selezione dell'intero flusso di contenuti che appare su Internet, ciò che può essere veramente rilevante per il tuo pubblico.
  3. Esecuzione di ricerche rapide: È necessario produrre alcuni contenuti originali o almeno uno che è stato originariamente creato. Uno strumento per questo è fare ricerche per trovare informazioni trascurate, idee dimenticate e nuove prospettive.
  4. Scrittura: è la base per la produzione di qualsiasi tipo di contenuto. Per il lavoro, scrivere abbastanza bene è la migliore abilità da avere nel nuovo scenario di apprendimento.

Cosa ne dicono gli altri autori?

In "Inove ou Morra", di Luiz Guimarães, introduce una proposta che cerca di modernizzare e innovare le aziende per adattarle all'era digitale, concentrandosi principalmente sui clienti.

Il lavoro porta riflessioni che aiutano a comprendere meglio i cambiamenti e le loro cause, oltre ad affermare che non è necessario essere una startup per innovare.

Nel libro "Da Zero a Uno", l'autore Peter Thiel dà il seguente consiglio: quando c'è concorrenza, le aziende non hanno potere sul mercato.

Pertanto, devono vendere i loro prodotti al prezzo regolato dal mercato o verranno abbattuti dalla concorrenza. Quando hai il monopolio, sei tu a dettare le regole.

Il lavoro "Sviluppare Innovazione Radicali" nella serie: Gestione orientata ai risultati, riunisce articoli tratti dall'Harvard Management Update e dalla Harvard Management Communication Letter. Lo scopo della serie è aiutare i manager a ottenere un vantaggio competitivo nel mercato, attraverso strategie e strumenti. Il lavoro in questione si concentra sull'idea di sviluppare innovazioni nelle aziende e mantenerne la crescita.

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

  • Tieniti aggiornato con la tecnologia, poiché influisce molto sul mercato dell'istruzione;
  • Approfitta del mercato della cura dei contenuti didattici su internet, selezionando il meglio in ogni nicchia tra tante informazioni pubblicate;
  • Stabilire relazioni a lungo termine con i clienti;
  • Metti in pratica le strategie insegnate dal libro per conoscere il tuo pubblico e stabilire una relazione con lui;
  • Costruisci il tuo modello di business senza dimenticare i quattro pilastri indicati dal lavoro;
  • Distinguiti in mezzo alla concorrenza, ma evita la concorrenza in relazione al prezzo;
  • Rispettare il motto "dimostrare valore presto, facilmente e frequentemente";
  • Definisci gli obiettivi di apprendimento del tuo prodotto o servizio;
  • Utilizzare il social network come strumento didattico;
  • Lavorare sugli aspetti di controllo dell'influenza dell'apprendimento informale;
  • Produci contenuti gratuiti per mantenere i clienti vicini.

Ti è piaciuto questo riassunto del libro "Leading the Learning Revolution"?

Fantastico quello che abbiamo imparato dal riassunto di oggi, non è vero? Quindi aspetta di conoscere appieno gli insegnamenti del libro di Jeff Cobb!

Per fare ciò, basta cliccare sull'immagine sottostante e portare a casa il lavoro:

Libro 'Leading the Learning Revolution'

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!