Mini Habits - Stephen Guise

Mini Habits - Stephen Guise

Applicate le mini-abitudini proposte da Stephen e lasciatevi stupire dai risultati ottenuti riducendo al minimo i compiti.

Hai mai avuto la sensazione che i tuoi obiettivi ti sembrino spesso tutt'altro che soddisfacenti o addirittura impossibili da raggiungere? Se la risposta è 'sì' allora questo riassunto del libro "Mini Habits" è fatto per te!

Questa sensazione travolge la nostra motivazione facendoci rinunciare ai nostri sogni e obiettivi nel corso della vita. Dopo tutto, se non ci crediamo, non c'è motivo di andare avanti, no?

Bene, Stephen Guise ci mostra che l'ignoranza su come funziona il nostro cervello può portare a strategie sbagliate e non funzionali.

Volete sapere come? Allora preparati a rimodellare le tue strategie e a realizzare

i tuoi obiettivi leggendo questo riassunto!

Sul libro "Mini Habits"

"Mini Habits" (2013) presenta abitudini quotidiane semplici e facili da mantenere che ti portano gradualmente verso il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

In questo libro, in 145 pagine divise in 7 parti, Stephen Guise ti introduce al ruolo della motivazione e della forza di volontà, attraverso piccoli gesti che ti fanno uscire dall'inerzia.

Il libro è stato considerato l'auto-aiuto numero uno negli Stati Uniti, in Canada e nella Corea del Sud.

Circa l'autore Stephen Guise

Stephen Guise è autore, ricercatore e fondatore di Deep Existence. Laureato in finanza nel 2010, è specializzato nella formazione delle abitudini ed è l'autore dei libri di auto-aiuto numero uno negli Stati Uniti, in Canada e in Corea del Sud.

Per chi è indicato libro?

Alle persone che credono di essere incapaci o addirittura colpevoli di non riuscire a portare un cambiamento duraturo nella loro vita.

Anche i procrastinatori, i timorosi e i pigri possono godere di questo testo.

Principali idee tratte dal libro "Mini Habits"

  • Le abitudini mirano ad automatizzare il cervello. Le abitudini sane rendono i compiti quotidiani molto più semplici;
  • Le mini abitudini sono versioni abbreviate delle grandi abitudini che ci permettono di uscire dall'inerzia;
  • Sapere come adottare la giusta strategia e comprendere il ruolo della motivazione in questo processo evita la frustrazione e il conseguente abbandono dei propri obiettivi;
  • Comprendendo come funziona il cervello, lo si fa lavorare per i propri obiettivi.

Introduzione alle Mini Abitudini

Secondo Stephen Guise, fare poco ogni giorno è infinitamente meglio che fare troppo pochi giorni, perché le azioni quotidiane diventano abitudini acquisite e utili per la vita. Quando acquistiamo abitudini sane in aree cruciali della nostra vita, è probabile che ci impegniamo anche in altre.

Come funziona il cervello

Stephen spiega che le abitudini automatizzano il nostro cervello (e lui lo adora). Questo spiega perché quando sviluppiamo abitudini sane tutto diventa più facile.

In questa parte di "Mini Habits", Guise divide il cervello in due parti: la parte conscia e quella inconscia. Spiega come il funzionamento del cervello agisce sui nostri comportamenti.

La parte cosciente, composta dalla corteccia prefrontale, è il modo in cui il cervello affronta le situazioni della vita, richiede sforzo ed energia ma è importante per amministrare gli automatismi e intervenire quando necessario.

L a parte inconscia, composta dai nuclei della base, è efficace, agile, rileva i modelli, essendo responsabile della formazione delle abitudini. Dopotutto, se dovessimo pesare le nostre decisioni ogni momento, sarebbe estremamente faticoso.

Infine, Stephen Guise afferma che la forza di volontà e la motivazione sono elementi necessari solo fino a quando le abitudini non si sono formate.

Motivazione contro forza di volontà

Molte persone passano una vita a cercare di motivarsi a fare qualcosa e diventano frustrate perché la vedono come una strategia piuttosto che come un bonus.

Adottare la motivazione come strategia principale per formare un'abitudine non è la migliore alternativa, poiché ci sono innumerevoli fattori che influenzano la motivazione e tutta l'essenza è basata sull'emozione. Questo vi rende vulnerabili al fallimento.

Più bassa è la motivazione, maggiore è la forza di volontà necessaria per mantenere il comportamento desiderato per lungo tempo. Di conseguenza, diventa improbabile formare una tale abitudine.

Stephen Guise afferma che la mancanza di motivazione dopo un poco di tempo è sia naturale che positiva, poiché è un segno che il comando comportamentale viene trasferito al nucleo, rendendolo più automatizzato e affidabile.

La forza di volontà, a differenza della motivazione, è affidabile, può essere rafforzata e, come le abitudini, si adatta ai programmi.

Tuttavia, ci sono cinque cause di esaurimento della forza di volontà: lo sforzo, la difficoltà percepita, l'affetto negativo, la fatica soggettiva e l'indice di glucosio nel sangue, e se superate, si raggiunge il successo.

La strategia delle mini abitudini

Costringersi a fare da una a quattro azioni strategiche "ridicolmente piccole" ogni giorno dà la sensazione che la forza di volontà sia illimitata, il che permette di eseguire molti compiti extra.

In questa parte di "Mini Habits", Stephen Guise spiega come superare ciascuno dei cinque ostacoli della forza di volontà, tutti superati attraverso le mini-abitudini, in quanto fare il primo passo riduce il senso iniziale di sovraccarico, usura, e incanalare l'energia della forma. il più efficace possibile.

Stephen Guise spiega che il cervello è resistente al cambiamento. Questa resistenza si concentra su due momenti principali: la resistenza prima dell'azione e la resistenza a fare di più.

La resistenza prima dell'azione si risolve quando disegniamo una prima azione molto facile mentre ci muoviamo verso i nostri obiettivi abbassando la resistenza interna.

La resistenza a fare di più è quella che forse dopo il primo passo, di solito, il primo passo è sufficiente per romperla, ma se questo non è il caso, fate "un altro primo passo" e sarà facilmente rotta.

La differenza delle Mini Abitudini

Il cervello resiste ai grandi cambiamenti, le mini-abitudini ti chiedono solo di iniziare e da lì, tutto scorre naturalmente e con il minor dispendio di energia possibile.

In questa parte, Stephen Guise cita le caratteristiche delle mini-abitudini che le rendono diverse rispetto ad altri libri di auto-aiuto. Queste sono le caratteristiche:

  • Non c'è una scadenza per il consolidamento, si dimostra che sono diventati un'abitudine attraverso segnali comportamentali quotidiani;
  • Macchina generatrice di autoefficacia, sei tu che dimostri a te stesso che sei capace, che il successo è quotidiano e quindi il desiderio di superare l'obiettivo desiderato è enorme;
  • Presenta un percorso leggero e anche rigoroso, con la grande differenza che i requisiti sono facili da far rispettare, rendendo difficile trascurare;
  • Collega obiettivi concreti (obiettivi stessi), come la flessione, con obiettivi astratti, come la felicità. La capacità di riuscire nelle mini-abitudini ti rende felice di aver realizzato il tuo obiettivo quotidiano;
  • Distruggono la paura e tutto ciò che ti circonda, poiché il primo passo ti fa sperimentare ciò che era temuto, dimostrando a te stesso che non era così difficile;
  • Presta più attenzione ai tuoi obiettivi, perché tutto ciò che fai ogni giorno ti fa prestare più attenzione. Inoltre, ti dà bonus di forza di volontà, perché la ripetizione è l'esercizio ideale per la forza di volontà.

Otto piccoli passi per grandi cambiamenti

Stephen Guise insegna attraverso 8 parti come applicare la strategia delle mini-abitudini alla tua pratica quotidiana.

Scrivi su un foglio le abitudini che vuoi acquisire nella tua vita, sicuramente le più importanti salteranno fuori dalla tua mente!

Passo 1

Da 2 a 3 abitudini sono ideali per iniziare il passo 1. Stephen Guise ti dà 3 piani da seguire, scegli quello che meglio si adatta alla tua realtà:

Piano flessibile di una settimana (consigliato)

  • Scegli un'abitudine e applica ad essa la metodologia delle mini-abitudini;
  • L'esecuzione della mini abitudine deve richiedere al massimo 10 minuti per essere completata;
  • Deve essere fattibile da applicare anche in giorni estremamente faticosi;
  • Alla fine dei 7 giorni, valutare come sono andate le mini-abitudini proposte e prendere una decisione definitiva sui piani futuri.

Mini piano singolo

  • Deposita tutta la tua concentrazione su 1 solo obiettivo;
  • Alte possibilità di successo;
  • Adatto a chi ha 1 obiettivo più importante di tutto al momento.

Mini-piani multipli

  • Principianti che vogliono provare subito più di 1 abitudine;
  • Il numero di mini abitudini è determinato dal grado di difficoltà individuale nel raggiungimento degli obiettivi;
  • Raggiungere il 100% di successo negli obiettivi, niente di meno.

Un consiglio importante è: rendi le tue mini abitudini ridicolmente piccole e se ancora resisti, riduce sempre di più.

Esempio: Se la tua mini-abitudine è bere 1 bicchiere d'acqua al giorno e tu ancora resisti, fissa l'obiettivo di riempire il bicchiere d'acqua o addirittura di prendere il bicchiere. Accetta la mini esigenza come un obiettivo completo, e riuscirai ogni giorno a raggiungere i tuoi obiettivi.

Prima di seguire, assicurati di aver completato il passo 1:

  • Scegli uno dei 3 piani;
  • Dividere le mini-abitudini ridicolmente piccole;
  • Annotare tutto su un foglio.

Passo 2

  • Chiediti perché vuoi acquisire le abitudini scelte;
  • Vai al cuore della domanda, chieditelo più di una volta;
  • Innumerevoli dovrebbero essere le risposte, scegli quelle più rilevanti.

Passo 3

Stabilisci se realizzi le tue mini-abitudini in base all'orario (stabilisci un momento della giornata per raggiungere i tuoi obiettivi quotidiani) o se realizzerai la tua attività in base alla quadro di attività (stabilisci di raggiungere 30 minuti prima del pranzo o 30 minuti dopo il pranzo). colazione per esempio);

Scegli il quadro di attività che si adatta al tuo programma giornaliero ed eseguirla senza sbagliare.

Passo 4

Festeggia i piccoli risultati! Convalidano la strategia adottata e con questo, sei ispirato ad avere sempre più successo.

Passo 5

  • Scrivi tutto, compresi i tuoi successi prima di andare a letto;
  • Devi avere un calendario o una lavagna bianca visibile in modo da ricordarti di tenere costantemente il passo con le tue mini-abitudini;
  • Fai attenzione all'uso delle app, potrebbero suggerirti abitudini non proprio mini e potresti rimanere deluso nel non farlo.

Passo 6

  • Pensare sempre in piccolo, in modo da continuare ad andare avanti;
  • Sii paziente e raggiungi l'obiettivo minimo giornaliero;
  • Fare il più possibile quando si è molto motivati, ma in grado di soddisfare l'obiettivo minimo il giorno successivo.

Passo 7

  • Non creare aspettative elevate abita;
  • Il successo è soddisfare il minimo imposto.

Passo 8

  • Segni che siete sulla strada giusta per consolidare un'abitudine: nessuna resistenza, azione sconsiderata, identificazione, nessuna preoccupazione, normalizzazione e noia;
  • Non rinunciare alle mini abitudini prima di consolidare un'abitudine;
  • Mantenere sempre l'attenzione sulla mini, non cambiare la strategia.

Otto regole di Mini Abitudini

  1. Mai, mai barare - non cercare di mettere "in segreto" obiettivi più grandi;
  2. Sii felice di ogni progresso - Le mini-abitudini valorizzano i piccoli passi, l'inizio di tutto, permette all'azione di venire prima della motivazione e raggiungere enormi risultati;
  3. Premiati spesso, specialmente dopo una mini-abitudine - premiando si crea un circolo vizioso positivo;
  4. Mantenere la serenità - Aumenta e conserva il tuo artiglio per formare nuove abitudini, superare la noia, e mantenere in costante progresso;
  5. Se senti molta resistenza, fai un passo indietro - se è molto difficile eseguire una mini-abitudine, riduci il compito al massimo;
  6. Ricorda quanto è facile - ricorda quanto è facile realizzare quel mini-compito e con questo arriva di nuovo l'extra;
  7. Non pensare mai che un passo sia troppo piccolo - i piccoli passi costruiscono azioni enormi. Valorizzare sempre!
  8. Dedica più energia e ambizione alle ripetizioni extra, non ai requisiti superiori - Sono le azioni alla fine che contano, investire la tua energia nell'azione piuttosto che l'obiettivo è la scelta migliore.

Infine, applica le mini-abitudini a tutti i settori della vita e otterrai risultati che una volta si pensava fossero irraggiungibili!

Cosa ne dicono gli altri autori?

In "Il Potere delle Abitudini", Charles Duhigg chiarisce che mentre il processo di cambiamento delle abitudini è semplice da spiegare, non significa che sia facile da eseguire. Non è difficile suggerire che il fumo, l'alcolismo e le abbuffate possono essere risolti senza sforzo.

In "Il libro d'Oro della Leadership", John Maxwell sostiene che dobbiamo sviluppare l'autoconsapevolezza per diventare veri leader. Illuminerà le abitudini e i comportamenti che ci portano a superare gli ostacoli.

Infine, in "Deep Work", Cal Newport sostiene che, in quasi tutte le professioni, mantenere il lavoro concentrato fornisce enormi benefici, anche nella vita personale. Presenta poi le quattro regole per realizzare questo lavoro e poi farle diventare un'abitudine.

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

  • Quando hai un'abitudine che vuoi formare, rompila sempre in compiti "ridicolmente piccoli";
  • Capire a fondo cosa si sta veramente cercando nei propri obiettivi;
  • Ogni volta che stai bloccando qualcosa, ricorda che è molto facile realizzare il mini compito delineato per raggiungerlo;
  • Creare ricompense e mantenere il circolo vizioso positivo di volere sempre di più;
  • Non spendere la forza di volontà creando compiti più grandi, ma facendone di più piccoli il 90% delle volte farai di più, molto di più di quello che intendevi.

Ti è piaciuto questo riassunto del libro "Mini Habits"?

Ora sai tutto quello che devi fare per ottenere grandi risultati con il minimo sforzo. E sai cosa rende PocketBook4You la piattaforma più efficace per riassunti oggettivi e mirati? La tua opinione!

Lascia il tuo feedback qui nei commenti. Inoltre, è possibile acquistare la versione completa del libro cliccando sotto:

Libro'Mini Habits'

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!