Misbehaving - Richard H. Thaler

Misbehaving - Richard H. Thaler

Come capire che non agisci in modo razionale quando prendi le tue decisioni, in particolare negli acquisti, e in che modo questo influisce sull'economia.

Se non prendi le decisioni migliori con i tuoi soldi e credi di agire in modo irrazionale per i tuoi risparmi, il libro "Misbehaving. La nascita dell'economia comportamentale", dell'autore Richard H. Thaler, è stato fatto per te.

Cerca di spiegare perché alcune persone fanno scelte razionali, mentre altre soffrono di azioni più soggettive quando prendono una decisione.

Sei curioso? Quindi continua a leggere questo PocketBook e scopri i concetti di teoria economica che analizza come il tuo modo di pensare influenza il processo decisionale con i tuoi soldi!

Sul libro "Misbehaving"

Il libro "Misbehaving. La nascita dell'economia comportamentale" (2015), scritto da Richard H. Thaler, fornisce un'analisi di come fattori soggettivi influenzano il processo decisionale in questioni relative all'economia e alle finanze personali.

L'autore discute i contenuti in 447 pagine con un buon umorismo ed esempi personali e didattici che rendono la lettura piuttosto dinamica e comprensibile.

Per illustrare le differenze, l'autore fa sempre un confronto tra una persona a rischio di insuccesso e irrazionalità, cioè l' Homo Sapiens, e una persona fittizia che prende decisioni unicamente ed esclusivamente razionali, chiamata da lui Homo Economicus o Econ.

I loro esempi didattici sono, per la maggior parte, realizzati dal confronto tra le azioni di un Sapiens e quelle di un Econ, in situazioni simili.

Circa l'autore Richard H. Thaler

Richard H. Thaler ha scritto altri 5 libri oltre a questo tipo. Uno di questi, "Nudge. La spinta gentile" (2008), scritto in collaborazione con Cass R. Sunstein, è diventato un best-seller globale che tratta le pratiche di economia comportamentale utilizzate per combattere alcuni dei problemi sociali.

Nel 2015 Richard H. Thaler è stato presidente della American Economic Association.

Nel 2017 ha vinto il premio Nobel per l'economia, un risultato che ha glorificato i suoi studi di economia comportamentale ovvero come la psicologia influenzi l'economia.

Per chi è questo libro?

Il libro di Richard H. Thaler, "Misbehaving. La nascita dell'economia comportamentale", è adatto a chiunque voglia capire come la psicologia influenzi i processi decisionali con il denaro e l'economia e quindi per coloro che vogliono comprendere l'economia comportamentale.

Inoltre, il libro è destinato a coloro che desiderano eliminare il divario che esiste tra le teorie di economia tradizionali e la messa in pratica.

Principali idee tratte dal libro "Misbehaving"

In questa sintesi, affronteremo 3 argomenti che sono estremamente importanti per comprendere e chiarire la teoria dell'economia comportamentale. Loro sono:

  1. La differenza tra l'economia comportamentale e l'economia tradizionale;
  2. I diversi comportamenti nelle stesse situazioni;
  3. Come una spinta fa la differenza.

Andiamo?

Panoramica - La differenza tra l'economia comportamentale e l'economia tradizionale

L'autore Richard H. Thaler sostiene che l'economia è la scienza sociale più influente perché le sue teorie hanno un certo impatto sulla vita delle persone e sono di vasta portata. Queste teorie tradizionali dicono che:

  • Gli individui prendono sempre buone decisioni di acquisto entro i limiti del budget;
  • Gli individui si comportano in modo razionale e fanno le migliori scelte possibili in ogni momento;
  • I mercati liberi tendono a bilanciarsi, cioè la fornitura di beni e servizi è uguale alla loro domanda.

Però, secondo Richard H. Thaler questi presupposti sono difettosi. È impossibile per le persone comuni prendere sempre le decisioni ideali. Ed esemplifica:

"Si consideri l'atto di fare la spesa in un supermercato. Con le numerose risorse disponibili, come possono gli individui fare sempre le scelte migliori?"

L'autore afferma che per analizzare i modelli economici, gli economisti svilupparono una creatura fittizia chiamata Homo Economicus o "Econ", che equivale a un decisore perfettamente razionale. Ma, secondo Thaler, tali previsioni basate sul comportamento degli Econ (che sono esseri esclusivamente razionali) sono spesso sbagliate perché, secondo la sua teoria, il vero processo decisionale umano si basa sul (mal) comportamento del Sapiens e non sulla razionalità.

Ancora una volta, per illustrare, l'autore esemplifica il fatto che pochi economisti hanno previsto la crisi finanziaria del 2008, poiché la maggior parte si basava sul comportamento degli Econs (che, per Richard Thaler, non esistono).

Nonostante i modelli economici in cui tutti si comportano come un Econ abbiano ancora valore, stanno emergendo spiegazioni migliori e nuovi modelli basati sull'economia comportamentale (teoria sviluppata da Thaler), che tiene conto dell'influenza esercitata dalla psicologia e dalle altre scienze sociali sull'economia.

L'economia comportamentale afferma:

"I veri esseri umani agiscono in modo prevedibilmente irrazionale".

Perché succede? Perché le persone scoprono sempre qualcosa di nuovo, e questo influenza i loro giudizi, portando a errori e pregiudizi che influiscono sul processo decisionale.

Panoramica - I diversi comportamenti nelle stesse situazioni

Tu, probabilmente, ha già sperimentato una situazione in cui il prezzo di un articolo varia in base alla forma di pagamento. Questo perché, a seconda della forma di pagamento, ci sono delle commissioni che devono essere pagate dal venditore.

Primo esempio

Ora, presta attenzione alle due possibili dichiarazioni di un venditore:

  1. "Questa maglietta costa 100, 00 dollari ma, se vuoi pagare con la carta di credito, il valore sale a 110, 00 dollari";
  2. "Questa maglietta costa 110 dollari. Se il pagamento è in contanti, il valore scende a 100, 00 dollari."

Secondo Thaler, è maggiore la possibilità che tu ti senta più a tuo agio con la seconda opzione perché le persone danno più valore a quello che hanno già rispetto a qualcosa che non hanno. Questa è una delle differenze tra economia tradizionale e comportamentale.

Per un Econ, poiché l'importo da pagare è lo stesso, non vi è quindi alcuna differenza nel modo in cui il venditore informa sui prezzi (sia che si tratti di un sovrapprezzo o di uno sconto) perché le due politiche di prezzo sono identiche. Ma questo influenza una gran parte della popolazione, in quanto le persone tendono a percepire un sovrapprezzo come una spesa extra, che a loro non piace. D'altra parte, rinunciare a uno sconto è solo un'opportunità sul costo.

Secondo esempio

Hai mai vissuto una situazione in cui, dopo aver ottenuto qualcosa, ti pervade quella sensazione di aver sempre saputo quale sarebbe stato l'esito? L'autore utilizza la tesi dello psicologo Baruch Fischhoff per spiegare ciò.

Sapevi che questa sensazione può danneggiare un'azienda? Immaginate che un direttore esecutivo decida di licenziare dipendenti di talento che hanno partecipato a un progetto fallimentare, solo perché credeva che il fallimento fosse prevedibile e perché aveva sempre saputo che il progetto sarebbe fallito.

Pensi che io abbia perso la concentrazione e stia parlando di qualcos'altro? Non proprio! Questo esempio serve a dimostrare che le persone reagiscono e hanno giudizi diversi in base a un risultato. Cioè, il risultato o il valore di qualcosa, può influenzare il giudizio di una persona, specialmente al momento della decisione di acquisto.

Inoltre, lo stesso Fischhoff ha lavorato all'Università ebraica in Israele con altri due studiosi, Daniel Kahneman e Amos Tversky, e insieme hanno pubblicato un articolo dal titolo "Il giudizio nell'incertezza: scoperte e prospettive" e ha sviluppato la "Teoria del Prospetto".

Il "giudizio nell'incertezza" afferma che le persone hanno un tempo e un'intelligenza limitati per esprimere giudizi positivi. Quindi tentano di prendere decisioni usando regole di base o scoperte. Ciò implica, nell'analisi dell'autore di Misbehaving, l'imprevedibilità e l'irrazionalità nelle decisioni di acquisto.

La "Teoria del Prospetto" afferma che il flusso e la variazione della ricchezza influenzano le persone più dei propri livelli assoluti di ricchezza. Cosa significa? Ciò significa che le persone mostrano più angoscia a perdere 100 dollari che felicità a ottenere lo stesso valore. Ancora una volta, questo esempio dimostra il fallimento nella teoria tradizionale basata sugli Econ. Per loro, l'angoscia e la felicità sarebbero della stessa intensità, perché hanno lo stesso valore.

Terzo esempio

Secondo il filosofo Adam Smith, le azioni fanno in modo che il mercato operi a beneficio della società, indipendente da compratori e venditori. Nella sua concezione, c'è una "forza invisibile" che scoraggia il processo decisionale irrazionale, dannoso per la società. Quindi, i mercati, in un certo senso, disciplinano le persone che si comportano male.

Ma nella progettazione di Richard H. Thaler, nessuna argomentazione logica supporta l'idea che i mercati trasformino le persone in agenti perfettamente razionali, cioè gli Econ, come cercano di far credere le teorie tradizionali dell'economia.

Quarto esempio

Come reagiresti alla perdita irreparabile di 1.000.000 di dollari?

Secondo le teorie tradizionali, gli Econ, avendo consapevolezza che è impossibile tornare indietro, reagirebbero in modo naturale e logico: "Non piangere sul latte versato".

D'altra parte, Richard H. Thaler afferma che i Sapiens, che sono suscettibili di influenza, anche se sono consapevoli che è impossibile recuperare i soldi, sono lenti a capire e riconoscere e assimilare tale perdita, sebbene questo sia il modo più razionale.

Questo comportamento sottolinea la sua teoria secondo cui le persone non agiscono razionalmente in economia e questo è il nucleo centrale del libro "Misbehaving. La nascita dell'economia comportamentale".

Quinto esempio

Davanti a queste due situazioni, cosa considereresti più ingiusto?

  • Un'azienda aumenta i suoi prezzi per aumentare i profitti;
  • Una società aumenta i suoi prezzi per coprire l'aumento dei costi.

Sappiate che molte persone considererebbero ingiusta la prima opzione. Richard H. Thaler sostiene che le teorie tradizionali o gli "Econ" non terrebbero conto di questi particolari, ma ciò influenzerebbe notevolmente le vendite per i Sapiens.

Sesto esempio

Altre prove che gli esseri "creati" dagli economisti sono molto diversi dagli umani, si sono verificati in un gioco di giustizia chiamato "il gioco dei beni pubblici".

Ha funzionato come segue:

  1. I ricercatori hanno dato ad ogni giocatore 10 banconote da 1, dollaro e hanno detto che potevano contribuire anonimamente con qualsiasi importo (anche nessuno) per un bene pubblico;
  2. In un secondo momento, i ricercatori hanno raddoppiato le loro donazioni e distribuito i profitti ugualmente a tutti i giocatori.

Come avrebbero reagito gli Econ? Non avrebbero apportato alcun contributo, perché se avessi donato 1 dollaro avresti ricevuto solo 20 centesimi, oltre a non riconoscere la tua generosità di mettere a disposizione di tutti 20 centesimi extra.

Che cosa è successo in pratica? Come spiegato dall'autore Richard H. Thaler nel libro "Misbehaving", i giocatori di solito contribuivano mediamente con metà della propria posta per il bene pubblico. In questo modo i risultati mostrano consistentemente che alcune persone scelgono di cooperare, anche quando tale comportamento è contrario ai propri interessi finanziari. Questo tipo di azione, naturalmente, non sarebbe stata compiuta dagli Econ.

Settimo esempio

Hai mai visualizzato alcuni eventi, in isolamento, senza cercare di capire l'ambiente? Sapevi che questo può portare a "Avversione alla perdita di denaro", come dice il libro "Misbehaving" di Richard Thaler. Per dimostrare quale sia questa avversione, è stato condotto un esperimento e il risultato ha mostrato che:

  • Gli investitori che hanno controllato i propri risultati più spesso hanno investito con maggiore cautela. Questo perché avevano una maggiore possibilità di vedere le perdite;
  • Coloro che hanno controllato i propri risultati otto volte l'anno hanno investito il 41% del loro denaro in azioni più rischiose;
  • Coloro che hanno controllato i risultati una volta all'anno hanno aumentato del 70% i propri titoli, il che è molto più rischioso.

Questa dimostrazione ha riacceso i dibattiti sul prezzo delle azioni e sull'efficienza del mercato.

Panoramica - Come una spinta fa la differenza

Hai mai avuto bisogno di una "spinta" per fare qualcosa? Sì, a volte è necessario per noi prendere decisioni. Ma lo sapevi che questo potrebbe essere più frequente nella tua vita di quanto tu ti renda conto?

Richard H. Thaler introduce nuovamente, in questo libro "Misbehaving. La nascita dell'economia comportamentale", il concetto di "nudge", presentato nel libro più venduto del suo co-autore "Nudge. La spinta gentile".

Per gli Econ, queste azioni per motivarli o indurli a qualcosa non sarebbero sufficienti, perché sarebbero esseri puramente razionali. Tuttavia, come mostrato nell'intero libro, essi non esistono.

Sapendo questo, alcune aziende eseguono alcune pratiche per allettare i propri dipendenti.

Esempio: quando le compagnie vogliono che i propri dipendenti aderiscono a dei piani di pensionamento, li sottoscrivono esse stesse e poi lasciano ai dipendenti la libertà di scegliere se tenerle o meno. Ti è mai successo questo? Ma lo sapevi che questa è una tecnica basata sugli studi di Richard H. Thaler?

Giusto! Secondo lui, è molto più facile per una persona accettare di continuare una cosa già impostata piuttosto di dover scegliere se aderirvi o meno.

Nel caso di cui sopra, la probabilità che il dipendente continui nel piano di pensionamento, se qualcun altro lo ha già sottoscritto in sua vece, è molto maggiore che se dovesse decidere di partecipare o meno. E così facendo, l'azienda raggiunge il suo obiettivo.

Un'altra azione è stata intrapresa nel Regno Unito, dove il governo ha inviato lettere per chiedere ai cittadini inadempienti di pagare le tasse. L'approccio più efficace era quello che citava il fatto che la maggior parte delle persone pagava le tasse in tempo. In questo modo le persone avrebbero capito che essere negligenti li avrebbe resi parte della minoranza, e la gente non vuole questo.

Per gli Econ, tali approcci non farebbero differenza.

Questo campo di studi, dopo la pubblicazione di Thaler, sta crescendo sempre di più. In questo modo, possono sorgere nuove politiche pubbliche per ottimizzare e migliorare la qualità della vita della società.

Hai notato come sei influenzato in ogni momento, anche senza rendertene conto? Ora che ti sei addentrato nei concetti di Richard Thaler, è possibile essere più consapevoli delle conoscenze che sono state praticate!

Cosa ne dicono gli altri autori?

Nel libro "Neuromarketing" (2016), Martin Lindstrom cerca di portare una visione innovativa sul marketing. Inoltre, affronta diverse scoperte sugli studi sul comportamento umano al momento delle decisioni di acquisto, spiegando il concetto di neuromarketing,

In "Fator de Enriquecimento" (2016), l'autore Paulo Vieira spiega che la vera ricchezza è accompagnata da "Essere, fare e avere". Per aiutarti, il libro contiene quiz, domande ed esempi in modo che tu possa imparare come usare i tuoi soldi.

Nel libro "Pensieri Lenti e Veloce" (2011), Daniel Kahneman, che ha anche vinto il premio Nobel per l'economia, fornisce informazioni su come funziona il cervello al momento della decisione. Sottolinea che ci sono due modi per decidere qualcosa. Il modo rapido ed emotivo e il modo lento e razionale.

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

Dopo aver letto questo riassunto del libro "Misbehaving" di Richard H. Thaler, è importante notare che dovresti:

  • Essere consapevole del fatto che sei influenzato in ogni momento;
  • Comprendere che agisci in modo impulsivo e irrazionale nei momenti in cui prendi le tue decisioni di acquisto;
  • Avere strategie di controllo in modo da poter analizzare in anticipo di cosa hai o non hai bisogno;
  • Analizzare l'approccio al mercato e capire come comportarti in modo da non essere così influenzabile.

Ti è piaciuto questo riassunto del libro "Misbehaving"?

Condividi la tua opinione con noi, è molto importante per noi!

Sappi anche che il libro offre altri approcci e strategie e se desideri acquistare l'edizione completa, fai clic sulla immagine seguenti:

Libro 'Misbehaving. La nascita dell'economia comportamentale'

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!