Il Libro dei Cinque Anelli, Riassunto del libro PDF

Il Libro dei Cinque Anelli - Miyamoto Musashi

Comprendi come uno dei più grandi samurai della storia può aiutarti a trovare le strategie di oggi.

I grandi samurai giapponesi si distinguono per la loro serenità, calma, concentrazione e obiettività. I loro combattimenti sono ben pensati e calcolati, e per questo è necessaria una strategia di combattimento che garantisca la vittoria.

In questo PocketBook, saremo in grado di analizzare come le strategie di combattimento di uno dei più grandi samurai mai esistiti possa riflettersi nel presente e, soprattutto, nel mondo degli affari.

Quindi indossa il tuo kimono, prepara la tua katana e impariamo!

Sul libro "Il Libro dei Cinque Anelli"

Scritto nel diciassettesimo secolo e originariamente pubblicato come Gorin No Sho, questo libro è un trattato sulle arti marziali redatto da uno dei più grandi samurai che siano mai esistiti.

Lungo le 146 pagine che lo compongono, Miyamoto Musashi divide i suoi insegnamenti in cinque capitoli che offrono la più ampia visione delle strategie di un grande maestro di arti marziali.

Circa l'autore Miyamoto Musashi

Miyamoto Musashi è stato uno dei samurai più famosi che siano mai esistiti. La sua abilità era conosciuta in tutto il Giappone per aver vinto il suo primo duello all'età di 13 anni (con una spada di legno!) e per aver eseguito, in totale, più di 60 duelli, vincendoli tutti.

Basandosi su questi suoi successi, Musashi ha riunito in questo libro le strategie di combattimento e duello che sono divenute insegnamenti che possono essere messi in pratica anche oggigiorno.

Nato nel 1584, Musashi si isolò in una grotta per trascrivere i suoi insegnamenti, pubblicò il libro nel 1645 e morì quell'anno stesso. Ma la sua esperienza riecheggia nei secoli.

Per chi è questo libro?

Questo libro è utile per tutti coloro che vogliono capire qualcosa di più sulla strategia, perché in esso sono radunati i pensieri di un grande stratega giapponese.

È utile, inoltre, per capire come queste strategie si riflettano nella nostra vita quotidiana.

Principali idee tratte dal libro "Il Libro dei Cinque Anelli"

Il libro dei cinque anelli riporta gli insegnamenti strategici di Miyamoto Musashi suddivisi in cinque capitoli, in cui sono affrontati i seguenti temi:

  • Terra: definisce ciò che è fondamentale per la strategia;
  • Acqua: presenta nuove tattiche di battaglia;
  • Fuoco: uno studio dei conflitti;
  • Vento: confronto con altre scuole di guerra e l'importanza di conoscere gli avversari.
  • Vuoto: la combinazione tra gli insegnamenti e la preparazione costante di uno stratega.

In questo riassunto del libro di Miyamoto Musashi, percorreremo ciascuno di questi capitoli ed estrapoleremo, in tal modo, gli insegnamenti principali del autore.

Quindi, iniziamo?

Terra

In questo primo capitolo del libro, Musashi cerca di riportare i punti di partenza nella progettazione di una strategia di combattimento. Come lui stesso dice, cerca di "consolidare le basi strutturali di una strada diritta".

Pertanto, questo primo capitolo si chiama "Terra", perché è l'inizio del lavoro e definirà concetti importanti per il proseguimento del libro.

Il primo punto è la definizione di "arte militare". Durante i suoi studi, l'autore usa questo termine per riferirsi all'arte del combattimento con la spada.

Musashi è anche il creatore dello stile di combattimento con due spade usate simultaneamente, poiché, nella sua opinione, non aveva senso avere una spada inguainata sul fianco in una tale situazione e perché le armi dovrebbero usate tutte nel modo migliore.

Detto questo, si pone l'accento sull'importanza di usare tutti gli strumenti a disposizione. Un samurai deve sapere quali sono e deve essere in grado di usarli calcolando i vantaggi e gli svantaggi di ognuno di essi.

L'autore fa anche un confronto con i falegnami, che conoscono i loro strumenti e cercano di farne un uso sempre migliore.

Lo stesso Miyamoto Musashi era un samurai consapevole degli strumenti a sua disposizione. Il libro racconta una storia in cui, avendo un duello prestabilito su un'isola, incontrò il suo oppositore e lo uccise con il remo della barca.

Oltre alle armi, il ritmo è un altro degli aspetti importanti che il samurai deve considerare. Comprendere il ritmo migliore da usare in battaglia, per agevolare la superiorità sul nemico, è essenziale per il successo. Un samurai deve conoscere i ritmi da imporre nella battaglia e dev'essere opportunamente allenato in modo da usarli nel modo migliore.

Considerando questi aspetti, il samurai dovrebbe avere il suo obiettivo ben definito e comprendere le variabili che lo circondano, imparando a conoscerle e capendo come usarle quando necessario.

Questo è il percorso di base da definire, la "Terra". Dopo di ciò deve anche conoscere le tecniche da utilizzare, come vedremo nel capitolo intitolato "Acqua".

Acqua

È un elemento adattabile: non importa dove lo metti, cambierà la sua forma in base al contenitore.

Usando questa peculiarità, l'autore Miyamoto Musashi introduce in questo capitolo le tecniche che ha creato per la sua scuola. Come è stato detto, Musashi ha sviluppato un nuovo stile di combattimento con la spada, e quindi sono queste le tecniche che presenta.

Non approfondirò questi insegnamenti, perché non è il nostro obiettivo principale, ma vengono fornite descrizioni di come il samurai dovrebbe comportarsi in battaglia. È importante, tra i vari insegnamenti che elargisce, avere una visione ampia e analitica, sapere come impugnare la spada, conoscere i movimenti, le posizioni di guardia, i colpi.

E mentre questo capitolo può sembrare più tecnico e focalizzato sul combattimento con la spada, in realtà possiamo vedere che Miyamoto Musashi si concentra sulla differenziazione tattica per sorprendere i nemici.

Questo perché, quando un Samurai, durante un combattimento, colpisce con dei pugni, coglie il nemico di sorpresa, guadagnando un vantaggio su di lui e aumentando le possibilità di vittoria.

In aggiunta a questo, dovresti adattare il tuo stile di combattimento a quello del tuo rivale, così come il ritmo, in modo da sferrare colpi che abbiano una maggiore possibilità di essere efficaci.

Concludo questo pensiero citando il seguente passaggio del libro: "Una volta che i princìpi nell'arte dell'esercitarsi e del vincere sono stati assimilati, è possibile sconfiggere qualsiasi avversario - non importa chi egli sia".

Fuoco

Nel capitolo "Fuoco", Musashi affronta l'argomento del combattimento stesso, riportando uno studio sulle situazioni affrontate nei conflitti e di come il samurai o l'esercito dovrebbero agire. Come egli stesso dice, il fuoco può essere forte o debole, grande o piccolo, ma è sempre accompagnato da un grande potere di trasformazione - e così sono anche le battaglie.

Vengono presentate tecniche di attacco e contrattacco, che dimostrano che il combattimento è cogliere il nemico di sorpresa e avere una strategia migliore della sua. Così, questo capitolo individua diverse tattiche di combattimento che spiegano dove e come attaccare.

Alcune delle tattiche che Miyamoto Musashi suggerisce sono:

  • Allenarsi continuamente per essere pronti al combattimento;
  • Mettersi nei panni del nemico per capire quali saranno i passi successivi;
  • Sapere come eseguire le manovre che ingannino gli avversari;
  • Sapere come superare gli ostacoli.

Alla fine del capitolo, l'autore ci dice che comprendendo la tempistica di utilizzo di ciascuna di queste tattiche e impegnandosi con costanza nell'allenamento, il trionfo è garantito.

Vento

Nel quarto capitolo, "Vento", Miyamoto Musashi spiega la necessità di conoscere l'avversario e fa una comparazione delle proprie tecniche con quelle di altre scuole cercando di capire quali siano i punti di forza e i punti deboli di ciascuna di esse.

Miyamoto Musashi, nello svolgere questo studio, cerca di mostrare ai suoi discepoli l'importanza di conoscere altre tecniche, in modo che, nel momento della battaglia, le possibilità di essere colti di sorpresa siano ridotte al minimo.

Questo perché, come spiegato nella maggior parte del libro, un maestro dell'arte militare deve essere pronto ai diversi scenari che dovrà affrontare, pianificando le strategie contro il nemico e rimanendo volto alla prevaricazione di chiunque sia l'avversario.

Miyamoto Musashi conclude il suo pensiero come segue: "Anche senza rivelare gli aspetti più o meno profondi delle altre scuole, tutti dovrebbero cercare di capire".

In altre parole, ricerca continuamente, conosci e comprendi i tuoi avversari, ottieni risultati positivi.

Vuoto

Il "Vuoto" è definito come l'assenza di cose, l'ignoto, il nulla. Così, Musashi termina il suo libro, riflettendo su come il samurai deve raggiungere il "vuoto spirituale", comprendendo le tecniche e assimilando tutta la conoscenza.

Un samurai deve sempre imparare l'arte militare, praticare i doveri che gli competono in quanto samurai, sviluppare la sua percezione e visione, essere pronto e preparato ed eliminare i dubbi.

È così che il samurai raggiungerà il vuoto, perché quando si padroneggia, si pratica e si esegue una tecnica, il processo avviene in maniera naturale ovvero, quando necessario, le conoscenze vengono messe in pratica.

Per ottenere questo, la disciplina è fondamentale: solo grazie ad essa puoi capire i cinque anelli e racchiuderli in uno solo.

Cosa ne dicono gli altri autori?

Ne "Il Principe", di Machiavelli, l'autore spiega che è importante conoscere ogni arma, i suoi pro e i suoi contro, poiché ognuna verrà utilizzata in una determinata situazione e da quella, portando risultati diversi.

Nel libro "L'Arte della Guerra", l'importanza delle informazioni è costantemente affrontata dall'autore Sun Tzu, così come l'importanza di avere questa conoscenza in anticipo, promuovendo un vantaggio competitivo per il tuo esercito. Quindi, cerca informazioni interne.

Infine, il libro "Strategia Oceano Blu" introduce un nuovo concetto di strategia per ottenere risalto nel mercato. Questa innovazione si basa sull'esplorazione di opportunità di mercato in cui non ci sono ancora concorrenti, chiamati dall'autore "oceani blu".

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

Durante questa sintesi, è stato possibile comprendere la teoria di Musashi e imparare come egli abbia sviluppato questa nuova scuola di tecniche di combattimento con la spada. Tuttavia, come promesso all'inizio del testo, cerchiamo di capire come sia possibile applicare questi pensieri al giorno d'oggi.

Per poterlo fare, pensa sempre che tu sei il samurai e che, nel mondo degli affari, sei in un combattimento costante.

Segui quindi le indicazioni qui riportate:

  • Conosci gli strumenti che hai a disposizione e come puoi usarli (Machiavelli espone pensieri simili nel suo "Il Principe");
  • Studia i tuoi avversari, i tuoi concorrenti, comprendi i loro modi di agire, sappi come adattarti ed elabora le giuste strategie a seconda della situazione;
  • Impara a vedere la situazione dal punto di vista dei concorrenti per capire i loro passi successivi;
  • Studia e preparati per le sfide del mercato così che superare questi ostacoli diventi sempre più naturale.

Libro 'Il Libro dei Cinque Anelli' Miyamoto Musashi

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!