Il Metodo Bullet Journal - Ryder Carroll

Il Metodo Bullet Journal - Ryder Carroll

Usando solo carta e penna, impara come tenere traccia del tuo passato, organizzare la tua vita attuale e pianificare il tuo futuro!

Ti senti costantemente occupato e sopraffatto? Non riesci ad organizzare le tue attività? Dimentichi i tuoi obblighi? Hai difficoltà a pianificare il futuro?

Se incontri questi ostacoli, questo libro ti promette un sistema per tenere traccia del tuo passato, organizzare il tuo presente e progettare il tuo futuro nel modo migliore.

Tutto questo viene messo in pratica attraverso quello che l'autore chiama "Bullet Journal", una sorta di diario che concentrerà tutto ciò che è più importante per te. In questo modo, imparerai ad apprezzare le tue risorse più importanti: tempo ed energia.

In questo riassunto del libro di Ryder Carroll, vediamo come questo metodo può aumentare la produttività e analizziamo tutti gli aspetti del Bullet Journal.

Sul Libro "Il Metodo Bullet Journal"

Il libro "Il Metodo Bullet Journal" è stato lanciato nel 2018 negli Stati Uniti. Da allora, la pubblicazione è stata inclusa nell'elenco dei best seller del New York Times ed è stata tradotta in più di 25 lingue.

Il libro è scritto in un linguaggio semplice e pratico. Inoltre, per illustrare come devono essere compilate le pagine del Bullet Journal, Ryder Carroll fa uso di una fonte differenziata, che dà l'idea che il testo sia scritto a mano, come avviene nella stesura di un diario.

Circa l'autore Ryder Carroll

Ryder Carroll è autore e designer di prodotti digitali. Ha inventato il metodo Bullet Journal quando ha cercato di mitigare gli effetti della sua condizione di ADHD - Attention Deficit Hyperactivity Disorder (disturbo da deficit di attenzione e iperattività).

Oltre ad essere citato in importanti media come il LA Times, il New York Times, il Wall Street Journal e la BBC, Ryder ha presentato il suo discorso sui TED Talk.

Per chi è questo libro?

"Il Metodo Bullet Journal" è utile per tutti coloro che desiderano essere più produttivi, organizzati e concentrati sui compiti che avranno un impatto reale sulla loro vita. Chi non lo vuole, giusto?

Che si tratti di studio, lavoro o anche di vita personale, la proposta dell'autore promette di aiutare coloro che si sentono sopraffatti dalle loro responsabilità e mirano a ottimizzare il loro tempo.

Principali idee tratte dal libro "Il Metodo Bullet Journal"

I punti più importanti sollevati dal libro di Ryder Carroll sono:

  • Il nostro tempo e la nostra energia sono le risorse più preziose delle nostre vite;
  • È possibile fare di più facendo meno;
  • Per "navigare" il mondo con successo, dobbiamo prima conoscere e capire meglio noi stessi;
  • Con l'uso del Bullet Journal, smetterete di reagire e comincerete a rispondere agli eventi della vostra vita;
  • Il BuJo (nome vezzeggiativo per Bullet Journal) ti aiuta a svelare i tuoi pensieri, permettendoti di analizzarli da un altro punto di vista. Inoltre, ti aiuta a identificare ciò che è veramente significativo e concentrarti su di esso.

Aspetto 1: L'organizzazione della mente

Secondo alcuni studi, ogni giorno circa 70.000 pensieri passano per la nostra ment e. Questo sarebbe sufficiente a scrivere un libro ogni giorno. È decisamente troppo!

Tuttavia, a differenza di un libro, i nostri pensieri sono ovunque, il che ostacola la nostra comprensione di ciò che è più importante. Quindi non possiamo concentrarci direttamente su queste cose e finiamo per essere disorganizzati e sopraffatti.

Pertanto, l'autore Ryder Carroll sottolinea l'importanza di creare un modo per mettere ordine in questo caos di pensieri. Uno dei modi migliori per farlo è attraverso la scrittura.

Carroll spiega che, scrivendo, possiamo organizzare i nostri pensieri e controllare la mente. Inoltre, siamo in grado di:

  • Visualizzare facilmente ciò che deve essere fatto;
  • Costringere la mente a pensare in una direzione specifica per ottenere maggiori dettagli.

Pertanto, il Bullet Journal appare come una soluzione per organizzare tutto questo intenso volume di pensieri che si presenta ogni giorno.

Con esso, è possibile capire ciò che è veramente importante e ciò che può essere scartato e ci evita di sprecare tempo e sforzi e ottimizzando tutto ciò che è veramente significativo.

Aspetto 2: Ciò che conta è l'esecuzione

Ryder Carroll cita un'idea nel libro "Il Metodo Bullet Journal" che potrebbe sorprenderti: troppa organizzazione può distrarti e finire per essere controproducente nel raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Diciamo che stai scrivendo i tuoi piani per i prossimi cinque anni. Credi di fare la differenza e di lavorare per gli obiettivi prefissati per quell'arco di tempo.

In realtà stai solo scrivendo cose sulla carta. Proprio così. Il Bullet Journal è progettato in modo tale da impegnare meno tempo durante questa fase di pianificazione.

Il suo approccio in questa parte è il più ottimizzato possibile e il focus è sui risultati. Secondo l'autore, è possibile trascorrere ore e ore disegnando il piano perfetto, con tutte le possibilità completamente allineate. Ma non va bene. Ciò che è veramente importante è fare il passo successivo.

L'essenziale non è la pianificazione, ma l'esecuzione!

Aspetto 3: L'inventario mentale

Ryder Carroll ritiene che sia necessario ridurre il numero di decisioni che affrontiamo ogni giorno, in modo che possiamo concentrare i nostri sforzi sulle questioni più importanti.

Questa idea è simile a quella di Steve Jobs, fondatore della Apple e Mark Zuckerberg, creatore di Facebook. Il punto è ridurre il numero di decisioni giornaliere senza perdere tempo in frivolezze, come curare il look o cambiare continuamente vestiti.

Per aiutarti a identificare ed evitare queste decisioni superflue, Ryder Carroll suggerisce nel libro "Il Metodo Bullet Journal" la pratica dell'inventario mentale, che consiste nei seguenti passaggi:

  1. Su un foglio di carta orientato orizzontalmente, crea tre colonne;
  2. Nella prima colonna, elenca le cose su cui stai lavorando;
  3. Nella colonna centrale, elenca tutto ciò su cui dovresti lavorare;
  4. Nella terza colonna, fai un elenco di ciò su cui vorresti lavorare.

È importante che tu sia abbastanza onesto con te stesso. Questo elenco ti consente di visualizzare un'immagine più chiara di dove sono attualmente investiti i tuoi sforzi.

In questo modo, puoi analizzare e ottenere indicazioni. Ryder Carroll suggerisce che dovresti chiederti questo:

  • È importante? (Per te o qualcuno che ami);
  • È vitale? (Pensa all'affitto, alle tasse, ai prestiti, al tuo impiego, ecc.).

Qualsiasi cosa che non superi il test precedente dovrebbe essere considerato una distrazione, che non aggiunge valore alla tua vita. Le cose approvate, invece, saranno probabilmente di due tipi: cose che devi fare (responsabilità) e cose che vuoi fare (i tuoi obiettivi).

Aspetto 4: Elementi del Bullet Journal

Il BuJo è diviso in diverse sezioni, che l'autore chiama raccolte. Esse sono:

Indice

Queste sono le prime pagine del taccuino, che indicano l'intero contenuto del Bullet Journal. L'idea è che questa sezione sia vitale, il che significa che dovresti aggiungere pagine a mano a mano che crei nuovi contenuti.

Registro mensile

Nel registro mensile, suggerisce di riservare una pagina per il mese corrente e inserire i numeri dei giorni e l'iniziale che indica ogni giorno della settimana.

Nella pagina successiva, dovresti elencare tutti i compiti e le responsabilità da rispettare nel mese in questione.

Registro giornaliero

Qui puoi riservare una pagina per ogni giorno o puoi mettere più di un giorno su una stessa pagina, a tua discrezione. Questa sezione è quella che più assomiglia ad un normale diario. Dovresti elencare tutte le azioni da compiere puntualmente quel giorno e anche annotare informazioni rilevanti sugli eventi accaduti durante il giorno.

Registro futuro

In questa raccolta, è necessario immettere le attività e gli eventi che si verificheranno nei mesi successivi. Questa parte servirà come fonte di informazioni per quando girerai la pagina di quel mese e stabilirai il tuo nuovo registro mensilmente.

Collezioni personalizzate

Oltre alle quattro raccolte sopra elencate, l'autore spiega che è possibile personalizzare il Bullet Journal in base alle proprie preferenze. Carroll ci dice di avere molti esempi di persone che usano questa parte per le più svariate funzioni.

Ne elenchiamo alcune qui di seguito:

  • Libri letti / da leggere;
  • Film guardati/da guardare;
  • Programmi TV da guardare;
  • Controllo delle finanze;
  • Controllo delle abitudini;
  • Registrazione di attività fisiche.

Cosa ne dicono gli altri autori?

In "Dritto al Sodo", l'autore Greg McKeown lavora anche con l'idea che il modo migliore per essere più produttivi è scartare tutto ciò che è insignificante e concentrare completamente i nostri sforzi su ciò che consideriamo importante.

Nel suo grande successo, "Il Potere delle Abbitudini", Charles Duhigg parla della forza che le abitudini hanno nella nostra vita, sia in positivo con le buone abitudini che in negativo con le cattive abitudini.

Infine, nel libro "Focus", Daniel Goleman sostiene che la pratica ti avvicina alla perfezione solo se è fatta in modo intelligente, cioè se la persona che pratica usa questo tempo per apportare modifiche e miglioramenti. La quantità di attenzione che impieghi durante la pratica è cruciale.

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

E allora? Sei pronto a creare il tuo Bullet Journal? Ottenere un controllo migliore della tua vita è facile, ecco come fare, passo per passo:

  • Scegli un quaderno che ti piace (non troppo piccolo per contenere più appunti e non troppo grande per praticità);
  • Riserva le prime tre pagine per l'indice;
  • Inserisci la pagina del mese corrente (registro mensile);
  • Aggiungi i registri giornalieri, come preferisci;
  • Disegna il tuo registro futuro;
  • Crea le tue raccolte personalizzate;
  • Non dimenticare di numerare le pagine;
  • Ogni volta che aggiungi altri contenuti, ricorda di mettere le pagine corrispondenti nell'indice.

Ti è piaciuto questo riassunto del libro "Il Metodo Bullet Journal"?

Ci auguriamo che il nostro riassunto ti sia piaciuto e che tu sia in grado di applicare il metodo dell'autore Ryder Carroll alla tua vita. Lascia la tua opinione nei commenti, il tuo feedback è molto importante per noi!

Inoltre, per saperne di più sui contenuti, acquista il libro cliccando sull'immagine sottostante:

Libro 'Il Metodo Bullet Journal'

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!