La Startup Way - Eric Ries

La Startup Way - Eric Ries

Scopri come applicare i concetti innovativi di una startup in qualsiasi azienda.

Il mondo è in grande trasformazione, non è vero? Abbiamo visto delle startup partire dai garage e dominare i mercati, mentre altre compagnie, che erano giganti, stanno scomparendo.

Vuoi sapere quali sono le migliori pratiche di startup e di come si possono applicare a qualsiasi società per farle sopravvivere in questi tempi di innovazione?

Se sì, scopri che cos'è la Startup Way i n questo Pocket Book!

Sul libro "La Startup Way"

Il libro "La Startup Way" (2018) è stato scritto da Eric Ries, lo stesso autore del best seller "Partire Leggeri"

Per una migliore comprensione di "La Startup Way" ti consigliamo di leggere "Partire Leggeri" perché dimostra quali sono i concetti principali di una startup che si sviluppa con le idee di produzione snella.

Il libro in questione dimostra l'applicazione di queste idee, non solo in una nuova società di tecnologia e software, come nel primo, ma anche in società centenarie che sviluppano prodotti.

Circa l'autore Eric Ries

Eric Ries è un imprenditore della Silicon Valley, creatore del movimento Lean Startup e autore del best seller "Partire Leggeri", che è stato tradotto in più di trenta lingue e che ha venduto oltre un milione di copie. Egli cerca di dare le direttive alle startup sviluppando un modello di business strutturato con la metodologia della produzione snella (Lean Manufacturing).

Eric ha fondato un certo numero di startup, inclusa l' IMVU, in cui ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato nel settore della tecnologia.

È anche un consulente d'affari per le startup e in grandi aziende come GE. Grazie all'esperienza in questa istituzione, è nata l'idea di questo libro che riporta, come tema centrale, lo sviluppo di pratiche innovative nelle imprese consolidate.

Ries ha anche lavorato come Imprenditore in Residenza (posizione detenuta da imprenditori di successo e acceleratore di startup) presso la Harvard Business School, IDEO e Pivotal ed è anche il fondatore e il direttore esecutivo della Borsa Valori a lungo termine.

Per chi è questo libro?

Il libro "La Startup Way" riporta contenuti destinati a persone che vogliono capire come la metodologia di startup snella può essere applicata a tutti i tipi di aziende. Quindi, se sei o vuoi essere un dipendente, leggere questo libro ti permetterà di rendere il tuo posto di lavoro sempre innovativo attraverso le pratiche di startup.

Eric Ries avverte che sebbene alle startup non piaccia la burocrazia, tendono a diventare più burocratiche nel momento in cui arriva la tanto desiderata crescita esponenziale.

Se sei già coinvolto in una startup, questo libro è anche indicato anche per te perché ti mostrerà gli strumenti necessari per evitare che si verifichi il fallimento.

Principali idee tratte dal libro "La Startup Way"

In questo libro, Eric Ries intende dimostrare come le pratiche di startup possano essere applicate a tutti i tipi di attività. Pertanto, in questa sintesi tratteremo i seguenti aspetti:

  • Breve spiegazione di ciò che è trattato nel libro "Partire Leggeri";
  • Le diverse pratiche delle aziende tradizionali e moderne;
  • L'applicazione di queste pratiche nelle aziende tradizionali;
  • Innovazione;
  • La Startup Way.

Quindi, vediamo cos'è questa Startup Way?

Abbiamo bisogno di parlare prima del libro precedente

Prima di tutto, dobbiamo riprendere i concetti di startup e startup snella. L'autore definisce una startup come:

"Un gruppo formato di persone con una visione per cambiare il mondo mentre si inseriscono in un ambiente estremamente incerto."

"Partire snelli" è, nella visione di Eric Ries, l'unione di pratiche di produzione snella applicata alla Toyota, con il processo di innovazione e creatività di una startup. Questo viene fatto per ottimizzare il processo di innovazione e ridurre i rischi nel caso in cui venga adottata una strategia sbagliata.

Nel suo concetto rivoluzionario di startup snella, per sviluppare un processo innovativo e più dinamico, Eric Ries cita buone pratiche, come ad esempio:

  • Scegliere di fare un atto di fede, cioè definire alcuni requisiti di base ed essenziali per iniziare a convalidare un'idea. Questo perché, senza questa convalida, non c'è modo di sviluppare il prodotto / servizio;
  • Partire da un Prodotto Minimo Vitale (PMV) dopo l' "atto di fede";
  • Che cos'è? È un prodotto o servizio con le caratteristiche minime richieste del prodotto finale;
  • Perché farlo? L'autore sceglie di sviluppare un PMV, tra le altre cose, per via del ridotto costo di sviluppo e della riduzione dei tempi di elaborazione di un progetto;
  • Perché questo è fondamentale? Uno dei concetti di startup snella è la convalida costante da parte del cliente. In questo modo, se stai cercando di sviluppare qualcosa di molto elaborato, il tuo programma sarà esteso. Quindi, è meglio sviluppare qualcosa di più semplice e creare nuove funzionalità in base alle risposte del cliente.
  • Dopo aver creato il PMV, è necessario misurare i risultati, sia gli utenti iniziali che i feedback e l'efficienza del prodotto o del servizio;
  • Dopo la misurazione, è necessario scegliere di rimanere sull'idea e ottimizzarla o sviluppare un nuovo prodotto o servizio. Se scegli la seconda opzione, questo sarà fondamentale.

Questa metodologia, descritta negli argomenti qui sopra, costituisce il ciclo "Costruisci - Misura - Impara" ed esiste per facilitare e ottimizzare il processo di innovazione, oltre a ridurre l'impatto se vuoi raggiungere una posizione di rilievo.

Per Eric Ries, l'innovazione si verifica in modo più efficace e naturale con lo sviluppo più veloce di questo ciclo.

Imprese tradizionali e moderne

In questa fase menzioniamo le principali differenze nei metodi di gestione, i tipi di progetti e le caratteristiche orientate all'innovazione dei due diversi tipi di società.

Aziende molto tradizionali

Queste aziende hanno alcune pratiche che sono caratteristiche, che sono:

  • Cercano di lavorare in aree isolate e quasi senza interazione;
  • Hanno la tendenza a eseguire progetti grandi, costosi e lenti;
  • C'è molta presenza di "manager intermedi" che non hanno potere decisionale e questa cosa blocca il processo;
  • I dipendenti sono spesso impegnati in varie attività, processi e consegne;
  • È un luogo in cui la maggior parte dei dipendenti deve rivolgere la propria attenzione in diversi progetti contemporaneamente;
  • Il fallimento non è un'opzione.

Aziende moderne

D'altra parte, le aziende moderne hanno pratiche più dinamiche e innovative, che sono:

  • Cercano di sviluppare nei loro dipendenti una mentalità innovativa costante;
  • Consentono ai propri dipendenti di essere imprenditori e scelgono di sviluppare una startup interna, nella quale i dipendenti realizzano un progetto alla volta;
  • I team sono multidisciplinari, ovvero formati da persone di varie aree con l'obiettivo di sviluppare un progetto che cerchi di offrire la migliore esperienza ai consumatori;
  • Hanno in mente di sognare in grande, iniziare in piccolo e crescere rapidamente ed esponenzialmente attraverso l'esecuzione di progetti dinamici;
  • Consentono e premiano l'errore che porta qualche modifica positiva.

Per Eric Ries, le pratiche delle aziende moderne sono responsabili della quantità di innovazioni che promuovono. Pertanto, attraverso l'analisi di queste buone pratiche, l'autore ha sviluppato la Startup Way.

I principi della Startup Way

  1. Innovazione continua: Mira alla crescita a lungo termine. Cerca di sviluppare creatività, talento e avanzamenti dinamici e ricorrenti;
  2. La Startup come unità di lavoro atomica: Al fine di sviluppare cicli continui di conoscenza e innovazione, le aziende devono creare startup interne in modo che possano sperimentare e sviluppare nuove esperienze;
  3. Area funzionale mancante: Dal momento in cui le startup vengono aggiunte all'organizzazione, è importante sottolineare che richiedono una diversa struttura organizzativa e una forma di gestione che confonde le tecniche tradizionali;
  4. La seconda fondazione: Tieni presente che questo tipo di cambiamento così profondo nell'organizzazione è simile alla sensazione di fondare nuovamente l'azienda;
  5. Trasformazione continua: Questo principio richiede lo sviluppo di una nuova capacità organizzativa che cerchi di trasformare costantemente alcune pratiche dell'azienda al fine di raggiungere l'innovazione.

Punti di attenzione

Eric Ries attira l'attenzione sul fatto che nel fare tali cambiamenti, è importante essere consapevoli che:

  • Non è necessario riorganizzare tutti i team attorno al principio delle startup;
  • I dipendenti non cambiano improvvisamente i loro comportamenti;
  • L'obiettivo è quello di far lavorare i team di startup in modo silenzioso e sicuro per poter innovare. Ciò consente ai dipendenti di agire in modo imprenditoriale, il che consente l'emergere di una nuova cultura;
  • È estremamente importante che tutti i dirigenti aziendali padroneggiano gli strumenti di gestione imprenditoriale e conoscano il vero motivo per cui alcune persone lavorano in modo diverso;
  • Le persone dedicate allo startup interno devono avere gli incarichi sulla base dei nuovi standard.

Applicazione in una società centenaria

Nel libro, Eric Ries mostra come ha applicato i suoi principi di startup in una società americana vecchia di cent'anni, la GE, che ha fama di essere innovativa. Per un CEO della stessa organizzazione, avrebbe dovuto cominciare ad applicare processi più moderni, oltre a sviluppare una cultura di innovazione continua, come fanno le startup.

I principi innovativi delle startup possono essere applicati in qualsiasi azienda e aiutare a modernizzare anche le più tradizionali, secondo Eric Ries.

In questo modo, l'autore ha partecipato all'applicazione di questi principi innovativi in un progetto per la costruzione di un motore diesel e di gas naturale all'interno della GE. Un tale progetto, seguendo le pratiche normali, avrebbe preso almeno 5 anni per essere pronto e ad un costo elevato.

Ma con l'applicazione dei fondamenti delle startup, il motore, sviluppato in un unico stampo e con dimensioni più ridotte, è stato sviluppato in 6 mesi, con un costo inferiore e una migliore convalida dell'idea e dell'esperienza dell'utente.

Il successo di questo progetto ha fatto sì che queste buone pratiche fossero estese a tutte la GE, portando alla creazione di un progetto interno, i Fast Works.

Quindi, hai capito come funziona la pratica delle startup? Come puoi vedere, non devi creare qualcosa di molto elaborato con una timeline estesa e costi elevati. È possibile creare qualcosa di più semplice, con meno costi, in meno tempo e affidarsi all'opinione di chi conta di più: il cliente. Solo allora investirai nella creazione del prodotto o del servizio finale. Questa è la pratica PMV.

Sfide

Durante l'implementazione di questo progetto, Ries ha compreso alcune sfide che possono essere affrontate, che sono:

  • La cultura che l'errore non è comune nelle aziende tradizionali. Quindi, accettare la questione fondamentale è una rottura paradigmatica molto grande perché forza la concezione che l'errore è parte del processo;
  • Le aziende tradizionali provano avversione nei confronti dei progetti rischiosi, il che limita l'innovazione.

Vantaggi

Con la capacità di ogni dipendente di essere un imprenditore, è più facile mantenere persone buone all'interno della propria azienda e queste persone sono responsabili dello sviluppo di una mentalità innovativa.

Innovazione

Eric Ries, a causa dei suoi frequenti contatti con le startup e le aziende tradizionali, ha capito che le domande dei CEO di entrambe le nicchie sono, solitamente, le stesse:

  • Come posso incoraggiare i dipendenti a pensare più come imprenditori?
  • Come sviluppare innovazioni nei nuovi prodotti senza perdere gli attuali clienti?
  • Come posso chiedere risultati agli imprenditori che lavorano per me senza mettere a rischio la mia attività?

È chiaro, dunque, che l' innovazione diventa essenziale per entrambi i tipi di aziende. Per questo, l'autore suggerisce che le aziende sviluppino un dipartimento dedicato all'innovazione.

Il suggerimento prevede che ci sia una persona responsabile dell'area di innovazione. In questo modo sarà possibile essere promossi, oltre a fornire un ambiente principale di rischio e sviluppo di nuove idee.

Vuoi sapere se la tua azienda è sulla strada giusta? Rispondi a 2 domande:

  1. Chi, all'interno dell'azienda, è responsabile dello sviluppo di startup interne?
  2. Chi, all'interno della tua azienda, è responsabile di stimolare una mentalità innovativa e imprenditoriale in tutti i reparti?

Sappi che se la risposta ad entrambe le domande è: tutti! Se nessuno lo fa e la tua azienda è ben lontana dall'innovazione.

Implementazione di startup interne

Come è stato detto, l'implementazione di queste istituzioni all'interno di un'azienda è importante. Ma cosa dovresti fare?

  • Creare spazi per esperimenti;
  • Creare obiettivi sui quali lavorare autonomamente;
  • Sviluppare le qualità imprenditoriali dei tuoi dipendenti;
  • Capire come mettere la persona giusta nella squadra giusta;
  • Creare nuovi modelli di incentivi e percorsi di carriera.

Come far innovare le grandi aziende?

Eric Ries suggerisce che ciò avvenga come segue:

  • È necessario che l'azienda sviluppi pratiche amministrative e imprenditoriali volte a diffondere la mentalità innovativa nell'organizzazione;
  • Implementare le modifiche proposte in modo pratico e dinamico. Inoltre, è necessario misurare il risultato per vedere cosa è stato utile e diffonderlo in ogni azienda;
  • Continuare a misurare ciò che funziona;
  • Tenere d'occhio i piccoli nuclei di resistenza che potrebbero tentare di sabotare la nuova cultura;
  • La volontà di trasformazione deve provenire dalla più alta leadership, perché il processo di trasformazione è così traumatico che sembra che la società sia stata nuovamente fondata.

La Startup Way

Per Eric Ries, la base della piramide della Startup Way è costituita da Responsabilità, seguita dai Processi, poi Cultura e, in cima a tutto, le Persone.

Responsabilità

In questa nicchia ci sono i sistemi, i bonus e gli incentivi che motivano il comportamento dei dipendenti nei compiti che devono essere eseguiti. Questi sistemi di responsabilità dovrebbero essere allineati con gli obiettivi dell'azienda.

È qui che inizia la trasformazione, per implementare una nuova cultura.

Processo

Secondo Eric Ries, nella nicchia più bassa della piramide ci sono gli strumenti e le tattiche che i dipendenti usano quotidianamente per portare a termine il lavoro.

Il processo scorre grazie alla responsabilità, perché limita le scelte.

Sappiate che se un sistema di responsabilità punisce qualsiasi fallimento, sarà impossibile implementare processi di prova rapidi e iterativi (che coinvolgono molti fallimenti e portano all'innovazione).

Esempi: Pianificazione e gestione del progetto, coordinamento e collaborazione di gruppo.

Ecco il secondo passo della trasformazione!

Cultura

È l'unione di abitudini, forme di lavoro, credenze condivise e implicite, tutte condensate in una cultura. La cultura è l'immagine di come l'organizzazione ha agito in passato, non di come vuole agire.

Cambiare cultura non è così facile e non accade all'improvviso, perché si forma nel tempo ed è il residuo di tutto il processo e le responsabilità dell'azienda.

Persone

Sappi che la cultura attira certi tipi di persone. Una cultura dannosa, per esempio, respinge il talento innovativo.

È possibile determinare il successo dell'organizzazione in base alla capacità delle persone che può attrarre e trattenere.

Devi sapere che per poter trasformare la tua attività, l'ordine di trasformazione deve iniziare con la responsabilità in modo da poter semplificare i processi per implementare una nuova cultura che attiri persone in gamba.

È possibile "incubare" una nuova cultura all'interno di un'organizzazione tradizionale. Per fare ciò, è sufficiente organizzare startup interne con persone dallo spirito innovativo e incoraggiare a crescere e diffondere l'idea in azienda.

Cosa ne dicono gli altri autori?

Frederic Laloux riporta nel suo libro "Reinventare le Organizzazione" che segna l'emergere di un nuovo modello organizzativo che tende ad essere adottato nelle aziende. Osserva anche perché le organizzazioni hanno cambiato le loro abitudini cercando dipendenti più coinvolti che si preoccupano del miglioramento continuo.

Nel libro "Il Dilemma dell'Innovatore", l'autore Clayton M. Christensen introduce concetti per aiutare il lettore ad adattare la sua azienda alle innovazioni al fine di creare un vantaggio competitivo per superare i concorrenti e dominare il mercato. Questo libro è stato considerato da The Economist come uno dei 6 libri di business più importanti degli ultimi 50 anni.

Jim Collins, nel libro "How The Mighty Fall", elenca i cinque passi verso il declino delle grandi imprese. In questo modo, l'autore esplora come anche le aziende più grandi possano improvvisamente crollare.

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

Le pratiche applicate nelle startup possono essere applicate anche nelle aziende tradizionali.

Per questo dovresti capire i concetti pratici di una startup snella, come il ciclo di sviluppo.

Inoltre, è importante sviluppare un'area di innovazione nell'azienda, che avrà una Startup multidisciplinare interna per sviluppare un progetto specifico e mirerà a "incubare" una nuova cultura nell'azienda, focalizzata sull'innovazione.

Ti è piaciuto questo riassunto del libro "La Startup Way"?

Qual è la tua opinione su questo riassunto? Lascia il tuo feedback. Lui è molto importante per noi!

Libro 'La Startup Way'

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!