Strategy - Stuart Crainer, Des Dearlove

Strategy - Stuart Crainer, Des Dearlove

La strategia è un'abilità essenziale per un leader. Impara a conoscere i concetti di grandi pensatori aziendali e impara a pianificare bene affinché il tuo team possa vivere con successo.

In questo riassunto del libro "Strategy", parleremo delle caratteristiche di una buona strategia, dei concetti di grandi pensatori ed esperti e di come impedirti di fare una cattiva pianificazione della tua attività.

La strategia non è un dono. È un'abilità essenziale.

Durante la nostra vita, cerchiamo di essere ciò che sogniamo. E per realizzare quel sogno, dobbiamo fare un piano; le cose non accadono da sole. E questo implica nel mondo degli affari.

Se vuoi avere un'azienda di successo, un team pronto ad affrontare qualsiasi sfida, devi saper fare una buona pianificazione strategica.

Seguici in questo riepilogo e impara tutto ciò di cui hai bisogno!

Sul libro "Strategy"

"Strategy: The Art and Science in Creation and Execution" è un'opera dei creatori di "Thinkers50", Stuart Crainer e Des Dearlove, ed è stata pubblicata nel 2014 da The McGraw-Hill Global Education Holdings.

Il libro ha un linguaggio chiaro e semplice, contenente approfondimenti degli autori e conversazioni con altri pensatori, su alcuni concetti sulla gestione strategica moderna, tra cui Richard D'Aveni, Roger Martin e C. K. Prahalad.

È uscito in Brasile nello stesso anno, 2014, e ha 188 pagine nella versione tradotta da Karina Schultz Jacques.

Circa gli autori Stuart Crainer e Des Dearlove

Gli autori Stuart Crainer e Des Dearlove sono i creatori di "Thinkers50". Sono stati riconosciuti come "market maker per eccellenza" da Management Today.

Stuart è un ex editore della pluripremiata Business Strategy Review della London Business School.

Ha insegnato all'International MBA presso la IE Business School e in programmi di formazione per dirigenti in tutto il mondo, inclusa l'Università di Oxford.

Des è un ex editorialista per The Times, anche collaboratore di Strategy + Business e co-editore del best-seller "Financial Times Handbook of Management". Ha insegnato alla IE Business School e alla Said Business School, all'Università di Oxford.

Per chi è questo libro?

"Strategy" è indicato per amministratori e imprenditori che desiderano modernizzare la loro pianificazione strategica.

È adatto anche a leader e manager che vogliono sviluppare la loro capacità di creare strategie per assistere al meglio il loro team.

Principali idee tratte dal libro "Strategy"

Nel libro "Strategy", gli autori Stuart Crainer e Des Dearlove raccolgono interviste con diversi pensatori ed esperti di business per parlare di strategia, portando concetti e percezioni autentiche, espresse all'interno di:

  • Cosa costituisce un vantaggio competitivo e come usarlo a proprio vantaggio;
  • L'iper concorrenza di D'Aveni;
  • Strategia nella società e nel mondo;
  • Perché investire in innovatori di valore?
  • Le diverse forme di strategia, secondo Mintzberg.

Iniziamo?

Panoramica: Come siamo arrivati qui

Esistono diversi tipi di strategia. La strategia applicata nelle aziende si chiama strategia aziendale, che si divide in missioni e valori. Si concentra sulla strategia complessiva dell'azienda, sul suo business e sulla direzione che prendono le cose.

Il libro "Strategy" porta conversazioni tra autori e diversi pensatori del mondo aziendale. Tra questi, Costas Markides, professore alla London Business School.

Afferma che la strategia deve decidere il gioco che vogliamo giocare e, da lì, determinare come giocare in modo efficiente. Mostra anche che una buona strategia può bilanciare i seguenti 3 argomenti:

  1. Cosa costituisce il contenuto e il processo della strategia;
  2. Strategia come analisi o creatività;
  3. Dinamica della strategia.

Stuart Crainer e Des Dearlove affermano che la pianificazione strategica oggi si basa su nozioni bellicose. Il libro utilizza come riferimento l'opera "The Art of War", di Sun Tzu, uno dei più grandi best-seller di strategia e consiglia:

"È una lettura obbligata per qualsiasi consulente in materia di fusioni e acquisizioni."

Secondo Stuart Crainer e Des Dearlove, la strategia sta tornando alle origini. L'analisi della pianificazione si basa sui governi e sulle nazioni. Tuttavia, la sua applicazione non è finalizzata ai conflitti militari; ma per ottenere potere economico.

Stuart Crainer e Des Dearlove nel libro "Strategy" cita alcuni strumenti creati e adottati dalle aziende, che servono per ottimizzare il loro processo e delineare un piano strategico più chiaro e più obiettivo. Sono loro:

  • SWOT;
  • Le 5 forze di Porter;
  • Matrice BCG.

Panoramica: Vantaggio competitivo

Questo capitolo discute nuove prospettive sul vantaggio competitivo. A tal fine, gli autori portano la visione di Rita McGrath, specialista nella crescita strategica del business in ambienti incerti.

Rita dice che:

"I giorni del vantaggio competitivo sostenibile sono contati."

Come possiamo quindi ridefinire il concetto di strategia?

Rita afferma che i concetti di strategia, imprenditorialità e innovazione sono sempre più fusi. La tendenza futura è che le aziende di successo e stabili nel mondo degli affari si assumano più rischi, esplorino nuove idee e le applichino nelle loro attività.

I leader e i manager che solcheranno quest'onda praticheranno una maggiore e più rapida diffusione delle informazioni. Inoltre, si concentreranno molto di più sull'influenzare le persone e sul coinvolgerle, con un approccio più franco e realistico.

Panoramica: L'essenza

Questo capitolo copre gli studi di Hamel e Prahalad. Dimostrano che l'essenza della strategia era basata sulla permanenza nel mercato. Per questo si è risvegliato il senso di competitività, in cui era necessario sviluppare competenze per costruire in tempi e costi minori.

Questi due esperti, a loro volta, hanno sollevato questi concetti di strategia. I suoi concetti combinavano la visione tradizionale della strategia con un approccio alla gestione più fluido e segmentato. Lo chiamano strategia creativa.

La pratica di questo concetto richiede quattro azioni interne necessarie da parte dell'azienda:

  1. Inserimento di nuove persone per formulare la strategia;
  2. Presentazione di nuove prospettive;
  3. Pensa in modo strategico al futuro dell'azienda;
  4. Abbi passione in quello che fai.

Tali misure sono espressamente finalizzate al coinvolgimento dei dipendenti, portandoli a questioni più profonde dell'azienda.

Panoramica: Ipercompetizione e oltre

Stuart Crainer e Des Dearlove portano, in questo capitolo del libro "Strategy", le visioni di Richard D'Aveni. Dice che stiamo entrando in una nuova fase dell'amministrazione aziendale. Chiama questa era di ipercompetizione.

Crede che queste competenze vantaggiose, chiamate vantaggio competitivo, debbano essere modificate costantemente. Spiega che competere in modo fugace e metamorfico provoca destabilizzazione nei rivali.

Le interazioni ipercompetitive si verificano in quattro campi:

  1. Costo e qualità;
  2. Concorrenza di tempismo e know-how;
  3. Creazione e distruzione di fortezze;
  4. Accumulo di neutralizzazione di grandi ricchezze.

Il suo concetto di ipercompetizione è stato creato reinventando la struttura sviluppata da McKinsey.

Reinventare le idee può causare un brusco cambiamento nel modo in cui il mercato pensa. Ciò è associato al modo in cui D'Aveni ha costruito un nuovo concetto basato su un modello esistente.

Panoramica: Esplorazione degli oceani blu

Hai sentito parlare di innovazione di valore? I professori Chan Kim e Renné Mauborgne hanno coniato questo termine per il loro approccio logico a basso costo ai servizi. Dicono che la differenza tra le aziende che hanno successo sia in termini di entrate che di profitti è che non si preoccupano della concorrenza.

Questi innovatori (in valore) hanno cinque caratteristiche che differiscono dagli altri:

  1. Hanno la volontà e credono di essere in grado di modificare le condizioni dell'azienda;
  2. Reinventano il mercato, invece di vendere prodotti simili alla concorrenza con prezzi / attributi migliori;
  3. Si concentrano sulla convergenza della maggior parte degli acquirenti;
  4. Invece di limitarsi alle risorse, gli innovatori del valore cercano nuovi approcci per creare più valore;
  5. Gli innovatori di valore non hanno paura di correre rischi e raggiungere nuovi orizzonti, per risolvere i casi dei clienti.

Quando vuoi creare un nuovo settore, devi interrompere il ciclo. Grandi idee creano nuovi tipi di organizzazioni.

Panoramica: Strategia in azione

Ma come si sviluppa una strategia? Sappiamo che un piano completo non cade dal cielo. A tal fine, il professore di gestione Henry Mintzberg descrive i diversi tipi di processo strategico, alcuni dei quali sono:

  1. Pianificato: Parte di un piano che coinvolge la leadership centrale e controlli formali per garantire l'allineamento con gli obiettivi;
  2. Imprenditoriale: Hanno una visione centrale di un solo leader;
  3. Ideologico: Motivato dall'ideologia collettiva, fortemente deliberato;
  4. Ombrello: Si applica a situazioni in cui c'è meno controllo centrale. I leader stabiliscono obiettivi e linee guida e consentono agli altri di operare entro i limiti per raggiungere gli obiettivi;
  5. Strategie di processo: Simili alle strategie ombrello, ma i leader stabiliscono solo il processo strategico, mentre il contenuto è responsabile degli altri;
  6. Strategia di consenso: Emergenti, parte del consenso tra i membri dell'azienda, azioni collettive;
  7. Strategie guidate da circostanze esterne.

Nel libro "Strategy", gli autori Stuart Crainer e Des Dearlove parlano che la definizione di una strategia può portare ad alcuni fattori considerati dall'azienda stessa. Può iniziare da una posizione su un piano, oppure da uno schema comportamentale, tenendo conto, ovviamente, della tua prospettiva come organizzazione.

La pianificazione strategica può anche essere eseguita individualmente per aiutare una persona a raggiungere il successo sognato.

Panoramica: Dove la strategia incontra la società

L'economista David P. Baron afferma che la gestione strategica deve affrontare sia le strategie di mercato che le strategie al di fuori di tale ambiente. Ma cosa comprendono queste strategie non di mercato?

Semplicemente qualsiasi ambiente in cui non è costituito direttamente dalle forze di mercato. Sono importanti per fornire contesti sociali e politici per la pianificazione e di solito sono involontari.

Esempi di spazi non di mercato sono le leggi e i regolamenti governativi. Così come le interazioni mediate dal pubblico, come il boicottaggio di servizi e prodotti.

L'economista afferma che tali strategie devono essere considerate e applicate nelle strategie di mercato per creare un vantaggio competitivo. Puoi utilizzare le seguenti domande per progettare un ambiente non di mercato:

  • Di che problema hai a che fare?;
  • Chi sono gli agenti che hanno voce in capitolo in questo numero?;
  • Quali sono gli interessi?;
  • Dove si trovano questi agenti?;
  • Quali informazioni muovono questa domanda all'interno del contesto?;
  • Quali risorse sono necessarie?

Panoramica: Dove la strategia incontra il mondo

Porter crede che l'obiettivo economico di una nazione sia principalmente quello di fornire standard di vita migliori e migliori per le persone. Questo non dovrebbe partire dalla competitività tra le imprese, ma dalla produttività, che è la determinante principale.

Dice che l'intensità della competizione interna è ciò che genera il successo sulla scena globale. Per spiegare le forze che portano una particolare industria alla prosperità, Porter ha sviluppato il "diamante nazionale", con le seguenti (quattro) forze:

  1. Condizioni dei fattori: Copre la ricerca universitaria, la comunicazione di dati e la disponibilità di professionisti in settori specifici;
  2. Condizioni della domanda: L'elevata richiesta di un servizio genera un vantaggio rispetto alla concorrenza globale;
  3. Industrie di supporto e connesse: Le industrie influenti hanno generalmente alleati di successo;
  4. Strategia, struttura e rivalità dell'azienda: La competizione interna guida la crescita dell'azienda.

Il professor Pankaj Ghemawat, d'altro canto, afferma che siamo molto lontani dall'essere un mondo globalizzato; al massimo semi globalizzato. Dice che le disconnessioni e le disuguaglianze tra una regione e l'altra sono la principale fonte di vantaggio competitivo.

Cosa ne dicono gli altri autori?

Nel già citato libro "L'Arte della Guerra", l'importanza dell'informazione è costantemente affrontata dall'autore Sun Tzu, così come l'importanza di avere questa conoscenza in anticipo, promuovendo un vantaggio competitivo per il suo esercito.

L'autore di "Traction", Gino Wickman, esplora come gli imprenditori di successo abbiano una visione attraente e ben definita per la loro attività. Inoltre, sanno come comunicare questo messaggio ai dipendenti.

Il libro "Strategia Oceano Blu" porta un nuovo concetto di strategia per ottenere la preminenza nel mercato. Questa innovazione si basa sull'esplorazione di opportunità di mercato in cui non ci sono ancora concorrenti, chiamate dall'autore "oceani blu".

Ok, ma come posso applicare questo alla mia vita?

In tutto il testo forniamo diversi contenuti e suggerimenti che ti aiutano a fare una buona pianificazione strategica. Alla fine del libro "Strategy" di - Stuart Crainer e Des Dearlove, l'esperto di strategia Richard Rumel ti insegna come individuare una cattiva strategia per impedirti di fare lo stesso:

  1. Incapacità di affrontare o definire correttamente il problema;
  2. Obiettivi sbagliati per la strategia;
  3. Cattivi obiettivi strategici: che senso ha avere una lunga lista di obiettivi infondati e non interconnessi?
  4. Firula: inventare belle parole per spiegare l'ovvio non ti porta da nessuna parte. Diffida delle strategie che dicono molto per spiegare poco.

Un ultimo consiglio dal libro "Strategy":

"Procedi con cautela, ma procedi".

Ti è piaciuto questo riassunto del libro "Strategy"?

Le interazioni con i clienti sono fondamentali per il coinvolgimento di un'azienda, giusto? Quindi, lascia il tuo feedback su questo riepilogo. La tua opinione contribuisce al nostro successo!

Puoi anche acquistare l'edizione completa del libro cliccando sull'immagine:

Libro 'Strategy'

Aggiungi ai preferiti
Aggiungi a leggere
Segna come letto
Create Account
Iscriviti gratis

E ricevi un riassunto settimanale dei best-sellers più venduti da leggere e ascoltare quando vuoi!